Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

L'alito della libertà - Danilo Zolo

Con venticinque lettere inedite di Norberto Bobbio a Danilo Zolo.

Norberto Bobbio è stato per Danilo Zolo un importante punto di riferimento intellettuale e morale.

La sua lezione di pensatore rigoroso e appassionato nello stesso tempo, attento alle vicende della vita politica e coraggioso testimone di impegno civile, conserva un'esemplare attualità.

Ciò che affascina nelle opere di Bobbio è il suo “stile di pensiero” sobrio, austero e indipendente, che riflette quelli che Bobbio aveva chiamato i frutti più sani della tradizione intellettuale europea: "l’inquietudine della ricerca, il pungolo del dubbio, la volontà del dialogo, lo spirito critico, la misura nel giudicare, lo scrupolo filologico, il senso della complessità delle cose". Il confronto critico con la figura e l’eredità intellettuale di Bobbio emerge in questo volume ancor più vivo e attuale grazie alla selezione delle lettere inviate a Zolo dal maestro torinese nel corso di oltre un ventennio, qui presentate con un ampio corredo di note esplicative che ne ricostruiscono i contesti storici e culturali. Al centro della corrispondenza sono i temi della democrazia, dell’ordine internazionale, della pace, ma non mancano le sollecitazioni del presente, come nella vivace discussione sulla prima guerra del Golfo o nella reazione ferma alla campagna orchestrata da un settimanale su un presunto periodo fascista di Bobbio. Ne emerge la figura di un grande intellettuale che all’inesorabile severità con cui giudica se stesso, anzitutto, e poi i suoi interlocutori, aggiunge una profonda sensibilità umana, bontà e modestia.

Feltrinelli, 2008

181 pp. 

 

Spingendo la notte più in là - Mario Calabresi

Da cittadini a sudditi - Danilo Zolo