Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Identità e comunità - Alain de Benoist (Guida editore)

Questo volume raccoglie tre saggi, sull'identità, sulla comunità e sulla sovranità, che contribuiscono organicamente ad affinare una coscienza critica delle aporie del progetto liberale moderno, con i suoi miti e la sua specifica antropologia.

I temi centrali del libro sono il riconoscimento, ovvero l'io-in-relazione, e la differenza, studiata sia rispetto ai singoli sia in riferimento alle culture e ai popoli. Il problema dell'identità - analizzata come oggetto di interpretazione, non di "costruzione" - non investe, dunque, soltanto l'io moderno, diviso e narcisista, ma gli stessi gruppi sociali, nei quali esso si colloca come lemento di un dialogo fondato sulla riscoperta del senso di una tardizione criticamente avvertita.

In questa prospettiva, che svela il feticismo delle merci proprio delle relazioni moderne, appaiono decisivi temi classici del pensiero politico, in primis l'autorità, la libertà e la sovranità. Su questa de Benoist offre un'acuta interpretazione di un filosofo degli albori della modernità, J. Althusius, nella cui opera egli ravvisa la possibilità di una linea di sviluppo diversa da quella che ha portato al moderno dominio delle astrazioni.

Althusius viene studiato come teorico delle formazioni intermedie e del federalismo, cioè come un'alternativa all'idea di Stato Sovrano, "soltanto politico", come avrebbe detto Marx, autore di intuizioni che vengono criticamente ripensate all'altezza delle problematiche "post moderne" proprio da Alain de Benoist.

Agostino Carrino

Guida editore, 2005

165 pp. 

 

Tradizioni d'Europa - Alain de Benoist (Controcorrente editore)

La "nuova evangelizzazione" dell'Europa - Alain de Benoist (Arianna Editrice)