Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Democrazia, il problema - Alain de Benoist (Arnaud Editore)

La crisi che oggi scuote le democrazie, costringendole ad un approfondito esame di coscienza, ha origine dallo smarrimento del significato originario di questa formula politica: potere del popolo, di un'entità organica e consapevole costituita non di semplici indiividui, ma di cittadini, attivi partecipanti alla gestione della cosa pubblica.

È ancora possibile un simile tipo di democrazia? Distinguendo fra concetti oggi a torto confusi, come competenza generica e competenza scientifica, eguaglianza numerica ed eguaglianza geometrica, pluralismo di opinioni e pluralismo di valori, l'autore di questo saggio crede di poter rispondere affermativamente. Dopo averne discusso i postulati, condensa in dieci tesi la sua proposta di risoluzione dell'enigma della sovranità popolare nell'epoca delle società complesse, riprendendo l'espressione di Moeller van den Bruck: "La democrazia è la parteipazione di un popolo al proprio destino".

 

Arnaud Editore

108 pp. 

 

Qui

Lo spirito del terrorismo - Jean Baudrillard (Raffaello Cortina editore)

Nazismo e comunismo - Alain de Benoist (Controcorrente editore)