Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Il Piano Marshall e l'Italia - Francesca Fauri - Il Mulino

Utilissimo per capire lo stato economico dell'Italia dopo la guerra, l'inizio dello smantellamento dello Stato Sociale, e soprattutto i metodi attraverso i quali, gli Stati Uniti, dopo la Guerra, "passarono all'incasso", invadendoci con il denaro, dopo che con le armi per "liberarci", e ponendo le basi per la loro colonizzazione dell'Europa.

red

 

Lanciato dagli Stati Uniti nel 1947 e durato quattro anni, l'European Recovery Program (ERP), noto come Piano Marshall, consistette in un gigantesco programma di aiuti economico-finanziari ai paesi europei dopo le distruzioni della seconda guerra mondiale. Questo studio basato su una ricerca originale descrive la realizzazione del Piano e per la prima volta concretamente misura gli effetti che esso ebbe sull'industria italiana. Dopo un inquadramento generale sulla genesi del Piano e la sua suddivisione all'interno dei paesi europei, l'autrice esamina la situazione dell'industria italiana all'indomani del conflitto, gli aiuti americani precedenti il Piano, il funzionamento e gli obiettivi dell'ERP e i suoi effetti sull'industria. Il Piano Marshall costituì di fatto la precondizione del miracolo economico: fu uno strumento di modernizzazione strutturale dell'industria, favorì grandemente lo sviluppo della siderurgia, dell'energia e della meccanica ma ebbe anche un ruolo di rilievo nel diffondere una più moderna mentalità imprenditoriale e nell'incentivare l'integrazione europea.

Il Mulino 2010

283 pp, 

 

Il tempo breve - Marco Niada - Garzanti

Amor Fati - Marcello Veneziani - Mondadori