Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Il consumo dei media - Shaun Moores (il Mulino)

A partire dalla fine degli anni settanta le analisi sul consumo dei media sono caratterizzate per una sorta di “svolta etnografica”, orientata a comprendere usi e significati dei mezzi di comunicazione in relazione a particolari soggetti sociali in specifici contesti culturali. Un metodo di tipo qualitativo che si distingue dagli approcci puramente quantitativi, ormai ritenuti insoddisfacenti e perfino fuorvianti. La fruizione dei media, infatti, ha forme molteplici e diversificate: non esiste nessuna stabile entità che possa essere isolata e identificata come "pubblico" dei media, al contrario, è necessario parlare, al plurale, di "pubblici", per sottolineare la diversità dei mezzi di comunicazione, delle situazioni e dei soggetti coinvolti. Si pensi alle differenze fra il pubblico di un teatro o di un concerto, che assiste a una rappresentazione dal vivo, e i pubblici di altri media, dispersi in una moltitudine eterogenea di contesti. L'analisi contestualizzata è al centro dell'approccio etnografico proposto in questo volume, che passa in rassegna le diverse modalità di ricezione in rapporto al tipo di prodotto, ai contesti sociali del consumo, ai modelli culturali del gusto, alle caratteristiche dell'audience (individuale, familiare, collettiva), all'impatto delle tecnologie mediatiche sull'ambiente e sulla vita quotidiana.

il Mulino, 

272 pp. 

Dentro l'opus dei - Emanuela Provera (Chiarelettere)

Introduzione alla storia economica - Carlo M. Cipolla (il Mulino)