Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Il Filtro. Quello che internet ci nasconde  Eli Pariser - Il Saggiatore 2011

Il Filtro. Quello che internet ci nasconde Eli Pariser - Il Saggiatore 2011

 I nuovi padroni della conoscenza, ovvero i signori delle piattaforme. E degli snodi del web dove passano alcune informazioni e altre invece vengono del tutto oscurate. Con il nostro consenso. Nel momento in cui diamo i nostri dati ai social sono gli algoritmi a decidere per noi: decidere quello che dobbiamo vedere per primo e quello che invece, secondo loro, non ci può interessare. Per un obiettivo ben preciso: fare a far fare soldi, a chi è superfluo rammentarlo. Internet rischia di non essere più tanto interessante, a meno che non lo si usi in un certo modo. Perché i filtri del web, costruiti attorno a noi - visto che è l’utente stesso a essere il contenuto - sono fatti apposta per evitare che il nostro io scopra qualcosa di nuovo e, nel caso, si evolva. Devono sapere tutto di noi, perché così possono venderci ciò che saremo più facilmente portati e comperare. Nel mondo virtuale nulla è gratuito, e dunque l’unica offerta possibile (la loro) diviene quello che (sempre secondo loro) noi vogliamo. Che lo vogliamo sul serio o no.

Serie: solo le subculture e i torrenti sotterranei possono salvarci

Il Tramonto dell’euro - Alberto Bagnai - Imprimatur 2012

Il Tramonto dell’euro - Alberto Bagnai - Imprimatur 2012

Un’ottima annata - Russel Crowe - 2010 - Film

Un’ottima annata - Russel Crowe - 2010 - Film