Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

RASSEGNA STAMPA 20/10/2008


a cura di Arianna Editrice

Indice

Politica e Informazione

Ecologia e Localismo

Economia e Decrescita

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Storia e Controstoria

Articoli

Politica e Informazione

  • di Eugenio Orso
          In questa città la vita sembra essere del tutto impossibile Aristotele, Politica   Se la democrazia non rappresenta la degenerazione di alcun sistema politico esistito in precedenza, come storicamente affermato dai sostenitori di questa forma di governo, ci è però ben chiaro che molti sono i rischi degenerativi del sistema democratico, alcuni dei quali ampiamente < ... segue
  • di Chris Floyd
    IL VERO MOSTRO NELL'OMBRA DEL DISASTRO ECONOMICOCiò che ha causato una paura mortale nel cuore dei mercati e dei governi non sono i cattivi mutui, ma il quasi incomprensibilmente grande e complesso mercato dei "derivati"... Il castello di carte è caduto e ha mostrato un buco di debito basato sui derivati che non potrebbe essere riempito, letteralmente, nemmeno da tutto < ... segue

Ecologia e Localismo

  • di Antonio Felice
    Per quanto tutti, specie con i tempi che corrono, si debba fare i conti con i costi di qualsiasi operazione si voglia intraprendere, la posizione italiana sul pacchetto UE, teso a ridurre i rischi del cambiamento climatico, appare davvero clamorosa. Il governo Berlusconi ha messo il piede sul freno e subito la Polonia ha fatto sapere che va bene così, seguita da alcuni Paesi dell'ex < ... segue
  • di Carlo Gambescia
    Lo scontro in atto sul clima tra Roma e l'Unione Europea, si preannuncia di grande intensità e interesse. Di conseguenza il suo esito non può non attirare l’attenzione di tutti coloro che abbiano a cuore la sorte del nostro pianeta. Per chi desideri documentarsi rapidamente sui suoi aspetti tecnici rinviamo qui < ... segue
  • di Alessandro Marmiroli
                India, Tamil Nadu, città di Chennai. Tra i poveri è sempre esistita la cultura del risparmio, nulla viene gettato, tutto viene riusato e riciclato. I grandi quartieri operai sorti nella rivoluzione industriale così come i villaggi medievali, pur essendo malsani, non erano enormi immondezzai, le vie erano piene di resti di cibo, rottami di < ... segue
  • di Stefano Montanari
                 Sia chiaro: io ho il massimo rispetto delle istituzioni e di tutte le figure istituzionali. E qui non ammetto discussioni. Ma una cosa sono le istituzioni in astratto e le sue altrettanto astratte incarnazioni e tutt’altra sono le persone di carne e di ossa che di queste istituzioni sono, in un modo o nell’altro, i rappresentanti.Il < ... segue
  • di Saverio Monno
        “Utile, humile, pretiosa et casta”. Sono gli aggettivi che Francesco d’Assisi dedica all’acqua nel suo “cantico delle creature”. Tutto è cambiato da allora e l’acqua non ha fatto eccezione. Oggi è un grande affare, un business attraverso cui controllare la collettività. Una preziosa fonte di ricavo che in Italia alimenta un giro d’affari superiore ai 10 miliardi di < ... segue
  • di Andrea Bertaglio
    Il presidente del consiglio, Silvio Berlusconi, ha affermato mercoledì scorso a Bruxelles che ha intenzione di esercitare il suo diritto di veto (il suo, infatti, non il nostro) sulla proposta dell’UE di implementare un piano d’azione atto a ridurre la produzione di gas serra emessi dai Paesi membri, e, di conseguenza, gli effetti del caos climatico in cui siamo ormai < ... segue
  • di Giorgio Gustavo Rosso
    Ci sono infinite possibilità e scelte di fronte a noi. In particolare possiamo continuare a vivere secondo il modello che abbiamo seguito per millenni e anche negli ultimi cento anni, oppure cercarne dei nuovi. Il modello finora prevalente è quello dell'uomo animale predatore, che uccide, violenta e riduce in schiavitù il più debole. Due guerre mondiali, tante < ... segue
  • di Marina Forti
     Sono bastate poche settimane: in luglio i boschi di mangrovie tra i villaggi di Ibrahim Hyderi e Rehri Goath sono scomparsi. I due villaggi si trovano ai bordi della «grande Karachi», la metropoli pakistana affacciata sul mare Arabico, spiega una preoccupata lettera a The Friday Times, autorevole settimanale indipendente pakistano. Un'area metropolitana gigantesca, abitata da < ... segue

Economia e Decrescita

  • di Ralph Nader
        La peggiore classe dirigente delle grandi corporazioni della storia americana è anche di gran lunga la più pagata. Questa contraddizione si applica bene ai Consigli di Amministrazione di queste imprese globali. Considerate queste dimostrazioni: I capi di General Motors (GM) hanno gestito il peggiore declino delle azioni GM degli ultimi 50 anni, la trasformazione dei bond GM in < ... segue
  • di Antonio Pagliarone
    Fonte: Sedizioni
    Antonio Pagliarone Mad Max Economy dalla fame di speculazione alla speculazione sulla fame   sedizioni 10,00 ISBN 978-88-89484-34-0 L’ammontare dell’indebitamento nel settore creditizio ha raggiunto livelli inimmaginabili facendo di questo crash finanziario il peggiore della storia. L’illusione che la spesa pubblica possa rivitalizzare l’economia, come veniva teorizzato negli anni ‘70 con < ... segue
  • di Antoine Reverchon
    Fonte: campoantimperialista
                Antoine ReverchonLa crisi economica attuale segna la fine del capitalismo, è l’opinione del sociologo americano discepolo di Fernand Braudel e ispiratore del movimento altermondialista. A breve, un nuovo sistema emergerà. Sara più redistributivo o più violento? Il campo è aperto Lei è considerato uno degli ispiratori del movimento < ... segue
  • di miro renzaglia
      Qualcuno, infine, in cerca di soluzioni per la crisi finanziaria esplosa a settembre ma largamente prevista da almeno un biennio, se ne è ricordato… Di cosa? Ma dell’Iri, ovviamente. Do you rimember Iri? Iri è un acronimo, sta per: Istituto per la Ricostruzione Industriale… Molti (non so quanti…) se lo ricordano per il mostro clientelare che la politica tangentocratica della < ... segue
  • di Patrizio di Cursi
  • di Giovanni Altamura
      Banchieri, dirigenti di gruppi bancari ed industriali sono ormai d'accordo per l’ennesima truffa, per arrivare a nazionalizzare un debito creato dalla speculazione. Le Banche non hanno più banconote e l'emissione del denaro "a debito" per coprire i buchi delle società di speculazioni è ormai al limite, mentre nel frattempo cominciano a fallire gli Stati. Ma chi ha fatto scatenare questi < ... segue
  • di Alain de Benoist
       A Karl Marx sono state rimproverate molte cose: il carattere sistematico del suo pensiero, l’economicismo (sensibile soprattutto nei suoi epigoni, giacché in lui il primato dell’economia si situa molto più nell’ordine delle cause che nell’ordine dei fini), la definizione quasi metafisica della classe sociale, l’incapacità di uscire dalla filosofia di Hegel, di cui pretende < ... segue
  • di Come Carpentier de Gourdon
     Il declino del sistema economico statunitense, cominciato pochi anni fa, è drammaticamente accelerato dall'estate del 2007, in un crescendo culminato negli eventi di settembre ed ottobre 2008 che – com'era inevitabile – stanno affliggendo anche gli altri paesi, seppur con intensità variabile. A causa della perdita di fiducia, dopo l'ultima catastrofica < ... segue
  • di Nicoletta Forcheri
    Boutade a parte, i propositi di Grillo di comprarsi Mediaset, come le parole di Travaglio che solo ultimamente, grazie alla crisi borsistica, accennano alle banche e all'economia, suonano spesso come diversivi, non centrano il bersaglio. E infatti era una buona idea, quella di comperarsi Mediaset, peccato sia solo una provocazione, e sarebbe stata molto più potente se applicata < ... segue
  • di James Howard Kunstler
      Dio solo sa che sorta di accordi sono stati presi lo scorso fine settimana nelle cantine di Hampton e sottocoperta tra la flotta di barche a vela di Chesapeake Bay [Il riferimento è al weekend 3-5 Ottobre. N.d.r.]. Tutti quei rifugi dovevano essere freddi e fetidi dal sudore della paura mortale. Il governo statunitense si dichiarerà un consociato della General Electric? Vlad < ... segue

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • di Andrea Marcon
                Ci hanno detto che l’ultimo confronto tra il quasi nero Obama e il quasi pensante Mc Mcain è stato quello del 15 ottobre scorso. Siamo però venuti in possesso di uno straordinario documento, il dialogo tra i due candidati alla presidenza del Paese più indebitato del mondo avvenuto a telecamere spente alla fine del confronto televisivo.Obama: < ... segue
  • di Steve Doughty e James Slack
      UNA NUOVA LEGGE PREVEDE CHE I COMMENTI ANTI-GAY POSSANO PORTARE A SETTE ANNI DI PRIGIONE1Istigare all’odio contro gli omosessuali sta per diventare un reato punibile con una condanna a sette anni di prigione, in base a una legge annunciata la notte scorsa.Il provvedimento – simile a leggi già in vigore che proibiscono la persecuzione per motivi religiosi o razziali – colpevolizzerà < ... segue
  • di Pino Cabras
    Fonte: pino-cabras.blogspot
      Bush e i suoi amici ci hanno detto per anni che Osāma bin Lāden era la mente dell'11/9. Ma l'unico straccio di processo sono riusciti ad iniziarlo a carico di Khalid Shaikh Mohammed, il famoso KSM. In tempi di penuria, anche nel sacro si faceva di necessità virtù. E i prelati, se al venerdì c'era solo carne, la benedivano lo stesso con la formula: "Ego te baptizo piscem". < ... segue
  • di Carlo M. Miele
    Le Nazioni Unite in un recente rapporto li definiscono una vera e propria “industria”. Si tratta delle centinaia di tunnel sotterranei costruiti tra la striscia di Gaza e l’Egitto per aggirare il blocco israeliano e portare nell’enclave i beni di prima necessita.Le gallerie di Gaza - afferma l’agenzia di stampa Onu Irin – sono diventate un’ancora di salvezza per i quasi due milioni di palestinesi < ... segue
  • di Ornella Sangiovanni
    Che la strada sarebbe stata tutta in salita lo si sapeva, ma arrivano anche prima del previsto gli intoppi per l’accordo in materia di “sicurezza” fra Washington e Baghdad, che dovrebbe autorizzare la presenza delle truppe Usa in Iraq dopo la fine di quest’anno – quando scadrà il mandato Onu per la cosiddetta “Forza multinazionale”.Dopo l’enorme manifestazione che due giorni fa ha visto scendere < ... segue
  • di Justin Raimondo
      “L'eterna clessidra dell'esistenza gira ancora ed ancora, e tu con lei, granello di polvere!”~ Friedrich Nietzsche Nietzsche alla fine impazzì, alcuni dicono per gli effetti della sifilide, altri danno la colpa alle implicazioni della sua complessa e oscuramente ironica filosofia di vita, che includeva, come suo precetto centrale, la dottrina dell'eterna < ... segue

Cultura, Filosofia e Spiritualità

  • di Francesco Lamendola
    Chiunque conosca, anche solo superficialmente, la vita di Cesare Pavese, sa quale profondo influsso abbia esercitato su di lui il suo professore di italiano e latino al liceo «Massimo D'Azeglio» di  Torino; su di lui così come, del resto, su tutti i suoi allievi. Monti era un uomo duro e intransigente; ma franco, leale sino alla brutalità; e orgoglioso della sua indipendenza intellettuale < ... segue
  • di Francesco Lamendola
            Nella LXXII poesia dei Carmina. Caio Valerio Catullo opera una radicale distinzione fra il sentimento dell'amore, inteso in senso puramente passionale, e quello del bene velle, ossia il voler bene arricchito dalla stima e dall'affetto per la persona amata.   Dicebas quondam solum te nosse Catullum, Lesbia, nec prae me velle tenere Iovem. Dilexi tum te non tantum < ... segue
  • di Francesco Lamendola
       Il pubblico degli anni Trenta ha molto amato i libri di Andrea Majocchi, professore universitario e valente chirurgo con la passione dello scrivere, ricco di umanità e di sottile ironia; e non solo il pubblico italiano, ma anche quello dei principali Paesi di tutto il mondo, nelle cui lingue furono tradotti i suoi libri. Eppure la critica lo ha dimenticato in fretta; mutati i gusti < ... segue
  • di Luigi G. de Anna
        La Finlandia, anzi, la letteratura europea, festeggia, seppure alquanto in sordina, il centenario della nascita di Mika Waltari (1908-1979), uno dei rari scrittori europei capace di unire il senso dell’avventura alla solidità dell’impianto narrativo. Waltari nasce a Helsinki, dove compie gli studi e si laurea in lettere nel 1929. Già nel 1925 aveva pubblicato l’opera prima < ... segue
  • di Stefano Di Ludovico
    Se ci fermiamo un attimo a riflettere su quale sia il gesto che, durante una nostra comune giornata, ripetiamo il maggior numero di volte, riconosceremo presto che si tratta del gesto di guardare l'orologio. Un gesto così scontato, ormai istintivo, che quasi come una funzione fisiologica accompagna la nostra esistenza, che ci appare impossibile immaginare una vita senza orologio. Il < ... segue

Storia e Controstoria

I nostri Editori

Il rischio di secessione è sempre più concreto (Archivio Fini: per abbonati)

Avviso agli abbonati (20/10/2008)