Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

RASSEGNA STAMPA DEL 27/10/2008

a cura di Arianna Editrice

Indice

Politica e Informazione

Ecologia e Localismo

Economia e Decrescita

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Storia e Controstoria

Articoli

Politica e Informazione

  • di Eugenio Orso
      La globalizzazione, con l’integrazione delle economie a livello mondiale, ha esteso a tutti i continenti le conseguenze del crack della finanza USA. Luigi Tedeschi, Italicum, settembre – ottobre 2008 Chi pensava che la pubblica istruzione italiana, estesa a tutto il territorio nazionale con leggi, norme e regolamenti comuni, sarebbe potuta sopravvivere alle asprezze < ... segue

Ecologia e Localismo

  • di Richard Ingersoll
    SIAMO ABITUATI a pensare agli orti urbani come a un modo di occupare gli interstizi della città, di riempire con qualcosa di vivo, bello e utile gli spazi che il cemento lascia liberi, per scelta o per sbaglio. Forse però il nostro modo di pensare la città è antiquato: la città al centro [dentro] e la campagna intorno, sullo sfondo [fuori]. Ma forse è vero < ... segue
  • di Stefano Montanari
          Come spesso accade, chi non c’era ha avuto torto.Esistevano pochi dubbi già al momento del concepimento: l’evento di Gambettola, il RiRiRi, “Rifiuto: Riduco e Riciclo”, si proponeva come interessante e, nei fatti, è stato interessantissimo.I relatori che si sono succeduti hanno dimostrato al di là di ogni discussione, < ... segue
  • di Giulietto Chiesa
    Alcune note utili, forse, per affrontare il problema della transizione a un'altra società, che sia compatibile con la sopravvivenza del genere umano. Né più né meno. E non perché, stanti così le cose, come si dirà tra qualche riga, il nostro destino sia quello di essere eliminati dalla faccia del pianeta per manifesta incompatibilità con < ... segue
  • di Mario Tozzi
    Quando arrivò in India nel 1905, Sir Albert Howard (agronomo della Real Casa) era convinto di obbligare i sudditi orientali di Sua Maestà a obbedire alla legge dell’aratro e dei fertilizzanti chimici per portarli sulla via maestra dell’agricoltura industriale. Ci mise poco a scoprire che i veri selvaggi erano i suoi concittadini britannici e che, invece, le pratiche < ... segue

Economia e Decrescita

  • di Federico Dal Cortivo
    Il vice di Draghi, in passerella a Perugia detta le regoleAlle esternazioni da primo della classe di Mario Draghi ci abbiamo fatto l’abitudine, l’uomo con supponenza e saccenza si comporta da sempre come un capo di governo e quasi non fa più notizia tanto è latitante la classe politica italiana. Ora invece  abbiamo una nuova entrata,  il fido scudiero Ignazio < ... segue
  • di Fabrizio Zampieri
    Fonte: noeuro
    Stiamo subendo da circa un anno e mezzo una crisi economica e finanziaria che non ha avuto eguali per dimensioni e diffusione prima d'ora. E tutti sono convinti abbia avuto origine negli Stati Uniti e dagli States sia poi giunta al resto del mondo. Ebbene tale disastro è nato in Gran Bretagna, nella City e, nello specifico, all'interno di numerose società di ingegneria < ... segue
  • di Angelo Spaziano
       Una volta un tale disse che è più facile per un cammello passare attraverso la cruna di un ago, piuttosto che per un ricco andare in paradiso. Andatelo a dire a tutti quei nostri connazionali che appena la settimana scorsa hanno fatto la fila per sbancare il superenalotto. O a quelli che si indebitano col gratta e vinci o che fanno l’alba davanti alle < ... segue
  • di Peter Morici
      I prezzi dei beni e delle azioni sui mercati globali continuano a cadere, mentre aleggia la minaccia di una lunga recessione. La paura getta un'ombra che minaccia la sopravvivenza del capitalismo democratico e minaccia un totale collasso dell'economia verso la depressione. I mutui convenzionali e i prestiti commerciali rimangono scarsi, 4 milioni di proprietari di casa sono < ... segue
  • di Lino Rossi
    Fonte: soldionline
     Già sperimentata negli anni ’30 in Italia e nel secondo dopoguerra in tutto il mondo. Oggi è possibile fare meglio di allora. Ma la Politica deve fare un passo in avantiDi opere da fare ce n’è un’infinità, sia devastanti come le centrali nucleari (2) ed il ponte sullo stretto di Messina, sia rispettose dell’ambiente come la generazione < ... segue
  • di Benedetto Vecchi
      Una montagna di miliardi di euro e dollari bruciati nell'arco di una manciata di settimane hanno fatto di parlare di una crisi finanziaria molto più drammatica di quella del 1929. Analisti e opinion makers concordano sul fatto che il neoliberismo sia giunto al capolinea e che occorrono risposte che vedano un rinnovato protagonismo statale nel governo dell'economia. E < ... segue

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • di byebyeunclesam
     Lo scorso 11 giugno 2008, è stato pubblicato il primo di tre rapporti sull’immagine internazionale degli Stati Uniti d’America elaborati dal Subcomitato sulle Organizzazioni Internazionali, i Diritti Umani e la Vigilanza del Comitato per gli Affari Esteri operante presso la Camera dei Rappresentanti.I prossimi due rapporti elaborati dallo stesso Subcomitato avranno come < ... segue
  • di Enrico Sabatino
    Fonte: enricosabatino
    In Thailandia le tensioni politiche degli ultimi mesi sono giunte ormai a un punto morto. La situazione e’ in completo stallo e non sembra esserci in vista una via d’uscita che risolva alla radice i problemi di un sistema politico giunto al capolinea. Ma fondamentalmente, agli occhi di un osservatore occidentale, cio’ che sta accadendo a Bangkok negli ultimi mesi si sta rivelando < ... segue
  • di Sandro Giovannini
       È un privilegio poter leggere questo ultimo testo di George Steiner, I libri che non ho scritto (Garzanti, ottobre 2008) . Primo perché non si può non essere problematicamente d’accordo con lui in moltissime cose, quasi in tutte… Secondo, perché si può dissentire da alcuna, cercando - meno condizionati dai soliti tabù - < ... segue
  • di Floyd Rudmin
    Osservate attentamente quali conseguenze avrebbero i bombardamenti sulle installazioni nucleari in Iran, poi pregateA causa di un errore redazionale (per il quale ci scusiamo col traduttore e i lettori) pubblichiamo con ritardo un articolo di analisi sul possibile confronto tra USA (e/o Israele) e Iran. Nonostante la preoccupante situazione economica mondiale abbia spostato l'attenzione dei < ... segue
  • di Gabriele Zamparini
     Se tutto deve rimanere com'è, è necessario che tutto cambi.Giuseppe Tomasi Di Lampedusa, Il GattopardoIl colore dei soldi. La campagna di Barack Obama ha raccolto oltre 600 milioni di dollari, eguagliando quasi i fondi raccolti in donazioni private da tutti i candidati di entrambi i maggiori partiti nel 2004.Da dovete pensate che venga tutta questa grana?"Molti di < ... segue

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Storia e Controstoria

  • di Claudio Moffa
    Fonte: mastermatteimedioriente
    Cominciamo dalle fondamenta, che è allo stesso tempo cronaca dei nostri giorni, l’economia mondiale in crisi, la rovina di tantissimi lavoratori e famiglie, i timidi o difficili tentativi di reazione del capitalismo industriale produttore di ricchezza reale, ai contraccolpi borsistici della finanza transnazionale. Una dialettica oggi forte e eclatante, dopo che alla svolta del secolo < ... segue
  • di Francesco Lamendola
    Napoleone ha battuto Kutusov nella battaglia di Borodino il 7 settembre 1812 (28 agosto secondo il vecchio calendario russo); ma è stata una vittoria di Pirro. I Russi non si sono sbandati, non vi sono stati che pochissimi prigionieri; ancora alla sera, Kutuzov pensava di poter riprendere l'attacco l'indomani, e mandava allo zar Alessandro un bollettino di vittoria. Ma poi, le < ... segue
  • di Francesco Lamendola
    Il 23 ottobre 1942 l'armata britannica del maresciallo Montgomery lanciava l'assalto finale alle posizioni italo-tedesche di El Alamein, in Egitto, un centinaio di km. ad ovest di Alessandria e del delta del Nilo, riuscendo, dopo asperrima lotta, a travolgerle, grazie ad una superiorità schiacciante in fatto di uomini, mezzi e, soprattutto, rifornimenti.La vittoria inglese, < ... segue
  • di Daniela Degan
      Spirali, cerchi, cerchi concentrici, meandri, zig-zag, losanghe, seni, rane1, serpenti, animali, troni, troni doppi, vasi, vasi con manici, trame di rete e di tessuto,  templi in miniatura, figure femminili, dee-serpente, alberi della vita …. Un’arte simbolica, un linguaggio da decifrare.2 Questo appare all’occhio del visitatore ingenuo, non preparato alla < ... segue

I nostri Editori

L'eccidio in Algeria. Perché gli integralisti uccidono (Archivio Fini: per abbonati)

La Volontà del popolo deve essere rispettata (Archivio Fini: per abbonati)