Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Proibito spedire lettere (Archivio Fini: per abbonati)

L'Indipendente del 6 maggio 1995

 

Tutti i berluscones della terra, da Alfredo Biondi a Vittorio Sgarbi a Tiziana Maiolo ad altri, si sono precipitati a strumentalizzare l’azione disciplinare che il ministro della Giustizia Filippo Mancuso, ha avviato nei confronti di alcuni magistrati della Procura di Milano, a cominciare da Saverio Borrelli. O per voluto equivoco (Biondi) o per assoluta ignoranza delle cose del diritto, anche se uno, Sgarbi, ne parla ogni giorno dagli schermi tv e l’altra, Maiolo, è addirittura presidente della Commissione Giustizia della Camera, i berluscones hanno fatto credere che l’azione disciplinare abbia qualcosa a che vedere col merito delle ispezioni che erano state ordinate a suo tempo dall’allora Guardasigilli Biondi. La conclusione dei berluscones è, in sintesi, questa: avevamo ragione noi quando sostenevamo che c’era qualcosa di irregolare nella inchiesta di Mani Pulite. (...)

Continua a leggere: entra nella parte riservata o abbonati e sostieni La Voce del Ribelle.

I nostri Editori

ThyssenKrupp, difese d'ufficio e massimizzazione dei profitti

Partiamo per il Congo! La Voce del Ribelle per raccontare cosa accade laggiù