Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

RASSEGNA STAMPA DEL 16/12/2008

a cura di Arianna Editrice

Indice

Politica e Informazione

Ecologia e Localismo

Economia e Decrescita

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Scienza e Coscienza Olistica

Storia e Controstoria

Articoli

Politica e Informazione

  • di Nando Dicè*
      Crescere, crescere, crescere. Imperativo categorico, per uomini e cose. Crescita della produzione, crescita del consumo, crescita dei bisogni, delle voglie, delle manie. Una crescita sproporzionata ed incondizionata.Il governo italiano esulta, abbiamo salvato le nostre aziende. Vorrei esultare anch’io. Ma, approfondendo, capisco che il governo dell’Italia unita < ... segue
  • di Marco Francesco De Marco
         La chiamano crisi, facendo credere che assomigli ad un evento naturale, seppur tragico, tipo il terremoto. E’ grave, porta con sé tragedie immani, ma con c’è un colpevole. Alcuni provano a motivare, sostenendo che le “meraviglie” del capitalismo devono pagarsi con periodici pedaggi. Falso, tutto falso. La tragedia alla quale assistiamo < ... segue
  • di Michele Orsini
    Fonte: oppostadirezione
                                                                      &nbs < ... segue
  • di Marino Badiale, Massimo Bontempelli
        Premessa: le tesi che seguono rappresentano idee di fondo sulle quali costruire un movimento politico che contrasti la barbarie verso la quale l’attuale organizzazione sociale ed economica ci sta portando. Trattandosi di tesi, l’argomentazione logica ed empirica a loro sostegno è lungi dall’essere completa. Precisazioni ed approfondimenti potranno < ... segue

Ecologia e Localismo

  • di Francesco Tullio
    La complessità autodistruttiva e l’accelerazione della nostra civiltà sono diventate difficili da gestire. La rete di distribuzione dei beni è vulnerabile, pochi giorni di sciopero hanno scosso i rifornimenti alimentari.Si discute di cosa fare dei rifiuti, ma non dobbiamo anche cambiare qualcosa di fondo? La civiltà dell’usa e getta insudicia ed inquina il < ... segue
  • di Ilaria, Alfredo ed Elia
    Decrescita felice, economia del dono, sistemi monetari locali e alternativi. Il modello neoliberista scricchiola ed in tanti stiamo sperimentando forme diverse sperando che l’economia del Pil ci saluti quanto prima.E’così che nasce Villavillacolle, il primo B&B anticrisi!Un B&B con una B in più, bed, breakfast e… baratto. A Villavillacolle, per passare una < ... segue
  • di Marco Cedolin
    La bufala del TAV italiano, costruita con grande enfasi attraverso le grancasse dell'informazione, è durata lo spazio di una giornata. Una giornata durante la quale giornali e TV, coadiuvati dall'a.d. delle Ferrovie di Stato Mauro Moretti e da molti esponenti politici rigorosamente  bipartisan, hanno pomposamente annunciato la nascita dell'alta velocità italiana e < ... segue
  • di Giuseppe Altieri
     ll problema del Tevere, come di tutti i fiumi, deriva principalmente dall'agricoltura,che a forza di usare pesticidi e concimi chimici, arare dissennatamente i terreni, tagliare le siepi...buttando disseccanti chimici, addirittura in autunno, invece di lasciare l'erba sui campi e lavorarla poco prima della semina come si faceva da sempre.....insomma, invece di incrementare < ... segue

Economia e Decrescita

  • di Ralph Nader
    Le Tre Grandi sono in un grande impiccio, ed esse devono ringraziare se stesse per questo.Ford e General Motors hanno riportato perdite sostanziali nel secondo trimestre che ammontano a $ 15,5 miliardi, e $ 8,7 miliardi, rispettivamente, mentre Chrysler, che fu salvata lo scorso anno da un "private equity firm, (Cerberus) rifiuta di rivelare la sua condizione finanziaria.Non ci sorprende < ... segue
  • di Riccardo Torsoli
     Nel IV trimestre 2008, gli economisti si aspettano una contrazione del 4% del Pil americano e una disoccupazione attorno all’8%, roba da brividi, con questi numeri non si parla più di recessione semplice ma di recessione feroce o profonda, ma se dovessero fallire le tre grandi case automobilistiche americane ovvero Ford, Chrysler e General Motors, oppure solo le ultime due, si < ... segue
  • di Massimiliano Viviani
         I dati di novembre sulla vendita delle automobili americane hanno confermato che il settore è entrato in una spirale spaventosa: a uscirne meglio è la Ford, le cui vendite sono calate "solo" del 31%, assai peggio General Motors (41%), mentre Chrysler ha quasi dimezzato le vendite (47%). A questi livelli la bancarotta non sarebbe lontana, e se si < ... segue
  • di Peter Schiff e Ron Paul
      Solo una manciata di persone avevano previsto la crisi finanziaria, o quanto meno la sua gravità. Cosa prevedono ora? Schiff, il manager con oltre $ 1 miliardi in investimenti, dice che gli Usa entreranno in un lungo periodo che potrebbe essere peggiore della Grande Depressione.Schiff ritiene anche che la crisi economica potrebbe portare alla legge marziale. Egli pensa che Asia ed < ... segue
  • di Paolo Gabrini
     Quando nei negozi leggevamo, su un cartello appeso dietro il banco, “IL CLIENTE HA SEMPRE RAGIONE” sapevamo di poter contare su una regola ben definita e cioè sul fatto che l’acquirente esercitava il diritto di esprimere l’ultimo giudizio sulla merce acquistata.Non solo: IL MERCATO ERA REGOLATO DALLE ESIGENZE E DAI BISOGNI DELL’ACQUIRENTE.Come è < ... segue

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • di Miguel Martinez
    Come sapete, l'occupazione della Somalia avviene ufficialmente con la consacrazione dell'ONU.E il responsabile dell'ONU per la Somalia è un certo Dumisani Kumalo. Venerdì scorso, Dumisani Kumalo ha dato un'interessante notizia alla BBC: oltre l'80% dei soldati e delle forze di polizia del cosiddetto "governo transitorio federale" della Somalia "ha < ... segue
  • di Patrick Cockburn
    Mentre Muntazer al-Zaidi è ancora in stato di fermo, i suoi connazionali dimostrano il loro appoggio per la sua protesta contro BushMigliaia di iracheni si sono riversati per le strade di Baghdad ieri in appoggio a Muntazer al-Zaidi, catapultato dall’essere uno sconosciuto alla notorietà internazionale dopo aver lanciato le sue scarpe contro il Presidente Usa George Bush. < ... segue
  • di byebyeunclesam
    La Casa Bianca, per ben due volte, nel 2003 e nel 2004, appoggiò esplicitamente, con documenti segreti, i metodi duri di interrogatorio da parte della CIA nei confronti di presunti terroristi, compreso il famigerato waterboarding, ossia l’annegamento simulato. L’ha affermato recentemente il Washington Post citando quattro fonti ben informate della CIA e < ... segue
  • di Antonio Mazzeo
     Ultimo colpo di coda dell’amministrazione Bush. Lo scorso 11 dicembre, l’ambasciatore USA alle Nazioni Unite ha presentato ai paesi membri del Consiglio di Sicurezza una proposta di risoluzione per autorizzare le forze militari internazionali a “prendere tutte le misure necessarie a contrastare la pirateria all’interno del territorio della Somalia”. La proposta, < ... segue
  • di Maurizio Molinari
     Vive in una monocamera tappezzata di ritratti del «Che» Guevara, è stato sequestrato dai sunniti e considerato un sospetto dagli americani, la sua unica famiglia sono tre fratelli e la sorella e ciò in cui più crede lo ha dimostrato tirando due scarpe contro il presidente degli Stati Uniti. Questo è Muntazer Al Zaidi, 28 anni, il giornalista della tv < ... segue

Cultura, Filosofia e Spiritualità

  • di redazionale
    Fonte: culturaliart
    KAILASH ONLUS e CULTURALIA in collaborazione con  COMUNE DI BOLOGNAPresentano“Le Thangka del Tibet. Arte e Spiritualità della Terra delle Nevi”Il Tibet si racconta attraverso le sue immagini sacre 20 Dicembre 2008 - 9 Gennaio 2009, Bologna - Palazzo d’Accursio - Sala d’Ercole Comunicato stampa Dal 20 Dicembre 2008 al 9 Gennaio 2009 si < ... segue
  • di Mario Grossi*
     Mercoledì 10 dicembre 2008 ore 7,30. A Roma piove e come tutte le mattine in cui mi trovo a Roma mi dirigo verso l’ufficio in auto. Grande Raccordo Anulare (Tuscolana-Ardeatina) ingorgato. Mi incolonno e come sempre mi leggo il giornale. Un inizio giornata che induce al cattivo umore. Mi getto nelle pagine della cultura del Corsera e attacco l’articolo di Cristina < ... segue
  • di Angelo Spaziano
     I saggi imparano sempre qualcosa dai propri nemici. Appresa questa massima di Aristofane è impossibile non accusare quantomeno di poca lungimiranza i cristianucci contemporanei. Eppure i nostri “riferimenti” culturali ne hanno sentiti di campanelli d’allarme, ne hanno avuti di inquietanti segnali premonitori, ne hanno ricevuti di “pizzini” diretti a chi < ... segue
  • di Francesco Lamendola
      Questo articolo è dedicato a una gentile lettrice la quale, avendomi scritto per ringraziarmi di alcuni miei lavori, specialmente dedicati al tema della morte, e avendo saputo che dovevo sottopormi a una operazione, mi disse: «Io pregherò per lei».Dalla conclusione del romanzo di Adriana Zarri «Dodici lune», storia di uno scrittore che, isolatosi in un < ... segue
  • di Francesco Lamendola
    Quando uscì nelle sale cinematografiche il film dell'esordiente Giorgio Treves - era il 1987, poco più di venti anni fa - l'opinione pubblica mondiale era sotto shock per il dilagare misterioso e apparentemente inarrestabile dell'A.I.D.S. (o, per dirla alla francese, e soprattutto all'italiana, della S.I.D.A.: «sindrome da immunodeficienza < ... segue

Scienza e Coscienza Olistica

  • di Valerio Pignatta
    Gli allarmi lanciati dalle autorità sanitarie pubbliche in questi ultimi tempi, sulla distribuzione di latte alla spina contaminato dall'Escherichia coli, suonano un po' stonati alle orecchie di chi, fortunato lui, riesce ad avere un minimo di conoscenza dei fatti concreti nel nostro paese.Il consumo di latte crudo contaminato da questo batterio avrebbe infatti causato 9 casi (3 nel < ... segue
  • di Valerio Pignatta
      Vi proponiamo uno stralcio dell'intervista a Lorenzo Acerra, autore del recentissimo Il mal di latte, apparsa sul Consapevole 17 ottobre/dicembre 2008. Acerra mette in evidenza i tanti disturbi causati dal latte di mucca - diabete, problemi di permeabilità intestinale, allergie, otiti, tonsilliti, coliche, sinusiti, orticarie, disturbi al sistema vascolare, osteoporosi, < ... segue

Storia e Controstoria

I nostri Editori

RASSEGNA STAMPA DEL 17/12/2008

Alcol: tolleranza zero, ipocrisia a mille.