Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

RASSEGNA STAMPA DEL 17/12/2008

a cura di Arianna Editrice

Indice

Politica e Informazione

Ecologia e Localismo

Economia e Decrescita

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Storia e Controstoria

Articoli

Politica e Informazione

  • di Marco Milioni
         La settimana passata la vicenda della guerra tra procure ha dominato la scena sulle pagine dei maggiori media nazionali. Il problema è che nessuno (salvo lodevoli eccezioni) ha spiegato di che cosa si tratta. Tanto per capirci si parla della gestione dei fondi europei per la costruzione dei depuratori in Calabria. Con questo obiettivo l'Ue durante gli ultimi < ... segue
  • di Carlo Gambescia
    L’ “Atto di indirizzo” del dicastero del Welfare, ovviamente da ricondurre al Ministro Sacconi, che rende illegale per le strutture del SSN, "lo stop" dell ’idratazione e alimentazione alle “persone diversamente abili” - nella fattispecie Eluana Englaro - dovrebbe far riflettere tutti sulla “forza del sociale” ( per la notizia si veda qui: < ... segue

Ecologia e Localismo

  • di Stefano Montanari
             Non lo so perché, ma a Natale pare che dobbiamo essere tutti più buoni. Per 364 giorni ne facciamo di cotte e di crude e poi, per un giorno, magari rincretiniti dall’eccesso di proteine, grassi e carboidrati della notte precedente, il tutto sciolto in alcool etilico quanto basta, vediamo di non nuocere.Vabbè, meglio un < ... segue
  • di Giada Saint Amour di Chanaz
     Dopo lo scandalo della carne alla diossina irlandese, le cose sembrano tornate alla normalità e i riflettori dei media si sono già spostati altrove. In realtà, però, le rassicurazioni fornite ai cittadini sono state al quanto frettolose e la situazione sembra essere più grave di quanto appaia. Una cotoletta di maiale irlandese prima della sua < ... segue

Economia e Decrescita

  • di Enrico Guado
    Con l’ultima mossa di Ben Bernanke, presidente della Federal Reserve, la banca centrale degli Usa, è stato spedito un messaggio incontrovertibile a tutto il mondo: tagliare il costo del denaro fino a eliminare, o quasi, il tasso di interesse significa mettersi con le spalle al muro. I banchieri centrali statunitensi hanno fatto tutto ciò che era possibile. Ora tocca ai governi < ... segue
  • di Federico Rampini
     Audace, avventurosa, o disperata. La Federal Reserve ha tagliato i tassi d’interesse a un livello senza precedenti nella storia americana. E’ una svolta, l’inizio di una nuova fase nella guerra di resistenza combattuta dall’autorità monetaria Usa contro questa crisi.   Nel centro del capitalismo globale si apre l’era del "denaro allo zero < ... segue

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • di Dominique Vidal
    Alcuni rapporti degli osservatori militari internazionali sull’inizio della guerra della scorsa estate tra la Georgia e la Russia, diventati accessibili solo recentemente, mettono in discussione la tesi dei georgiani secondo la quale il loro Paese ha agito per legittima difesa contro un’aggressione da parte dei separatisti e da parte della Russia.Queste nuove relazioni, invece, < ... segue
  • di Mario Gerevini
    Il nuovo recordman dei truffatori mondiali, Bernard Madoff, aveva, fin dal 1992, un clone del suo mega ufficio a Manhattan. Un posto dove poter continuare a lavorare (e a truffare) in caso di «disastro », strategicamente collocato a pochi minuti dall'aeroporto LaGuardia di New York. Insomma un ufficio di backup. La Madoff Securities nei documenti di presentazione lo esibiva < ... segue
  • di John Mearsheimer
    Per i lettori americani, la grande virtù del nuovo importante libro2 di Avraham Burg è che dice cose su Israele e sul popolo ebreo che non si sentono praticamente mai nel discorso “mainstream” degli Stati Uniti. E’ difficile credere quanto sia stentata e prevenuta la copertura di Israele nei media americani, per non parlare del livello a cui i nostri politici < ... segue
  • di Mark Ames
    Negli ultimi anni gli editoriali del Washington Post hanno promosso una linea sempre più ostile nei confronti della Russia, descrivendone i complessi sviluppi in termini manicheistici e attribuendo al Cremlino – solitamente Vladimir Putin – tutte le cose sbagliate, vere o immaginarie, che accadevano in quella parte del mondo.Durante la recente guerra tra la Russia e la Georgia < ... segue
  • di Ornella Sangiovanni
    Ora è ufficiale: le truppe britanniche lasceranno l’Iraq entro fine luglio del prossimo anno. La missione è finita. Ad annunciarlo è il Premier Gordon Brown in persona, arrivato oggi a Baghdad per una visita a sorpresa.Più esattamente, si tratta di un annuncio congiunto, fatto dal Primo Ministro britannico e da quello iracheno, Nuri al Maliki, che, dopo il loro < ... segue
  • di Matteo Fagotto
    Intervista al responsabile politico dei ribelli del Ffr Domenica scorsa il diplomatico canadese Robert Fowler, inviato speciale dell'Onu in Niger, è stato rapito assieme ad altre tre persone (tra cui un altro diplomatico suo connazionale) a una quarantina di chilometri a ovest della capitale Niamey. Ieri, un comunicato dei ribelli Tuareg del Front des Forces pour le Redressement, < ... segue

Cultura, Filosofia e Spiritualità

  • di Riccardo Valla
     Gli scrittori dovrebbero ormai saperlo, che Hollywood nuoce gravemente alla salute, proprio come una sigaretta del ministro Sirchia. Dopo avere ridotto all’alcolismo Fitzgerald e Woolrich – Hammett si è salvato, ma soltanto perché c’è Bogart; i film tratti dai suoi romanzi brillano per incomprensibilità – adesso è riuscita a rendere < ... segue
  • di Claudio Risé
    Il tradimento coniugale sta perdendo interesse. È anche un effetto delle crisi economiche, come il crollo nella domanda di prostitute/i, e di pornografia in generale. Comportamenti divenuti meno attraenti non solo perché ci sono meno soldi ma soprattutto perché tutti hanno altro a cui pensare.Della caduta di prestigio del tradimento fa parte anche la sdrammatizzazione datane < ... segue
  • di Francesco Lamendola
     Dal capitolo undicesimo del «Racconto d'autunno» di Tommaso Landolfi (Milano, Rizzoli, 1975, pp. 87-91):«Decisi di por mano al secondo zolfanello, e lo accesi con infinita precauzione, poiché il terzo volevo assolutamente serbare per il ritorno. La breve luce mi rivelò un'angusta grotta, le cui pareti mostravano, peraltro, qua e là, la mano < ... segue

Storia e Controstoria

  • di Nuccio D'Anna
      Philippe Walter, Artù. L'orso e il reLo studio delle varie leggende concernenti il ciclo di re Artù e del mondo cavalleresco ha ricevuto negli ultimi anni una notevole estensione, dovuta anche ad una serie fortunata di films che hanno riproposto al grande pubblico un insieme di narrazioni prima destinate solamente agli specialisti e ad una ristretta cerchia di lettori < ... segue

I nostri Editori

L’apologo di Catilina (Archivio Fini: per abbonati)

RASSEGNA STAMPA DEL 16/12/2008