Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

RASSEGNA STAMPA DEL 11/09/2008


a cura di Arianna Editrice

Indice

Politica e Informazione

Ecologia e Localismo

Economia e Decrescita

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Storia e Controstoria

Articoli

Politica e Informazione

  • di redazionale
    Fonte: La Voce del Ribelle
    Dal 10 Ottobre, il primo numero del giornale diretto da Massimo FiniDirettore Responsabile: Valerio Lo Monacowww.ilribelle.com Per richiedere una singola copia: potete contattare il nostro ufficio abbonamenti al numero 0635403913, oppure al 340/1731602, oppure via email a info@ilribelle.com, oppure mediante posta ordinaria presso MaxAngelo s.r.l., via Trionfale 6415, 00135 Roma. La Voce del <... segue
  • di Ida Magli
      Nella questione dei trapianti i punti controversi sono talmente gravi e numerosi che non si finirebbe  più di parlarne anche se la discussione fosse ammessa; in realtà, invece, esiste un ordine segreto ma inderogabile che vieta qualsiasi informazione sull’argomento, salvo qualche compiaciuta notizia che viene data su casi straordinari tesi a meravigliare l’opinione pubblica e a <... segue
  • di Valerio Pignatta
      Qualche mese fa istituzioni e mass media si sono scalmanati per promuovere a livello di massa una ennesima vaccinazione, l’antipapillomavirus, contro appunto due tipi (degli oltre 120 esistenti) di papilloma ritenuti responsabili di cancro alla cervice dell’utero. Il ministero ha anche speso parecchi euro per inviare a casa una lettera a tutte le famiglie che hanno bambine sui dodici anni <... segue

Ecologia e Localismo

  • di Ralph Nader
        No Nukes. Era il grido di battaglia di un forte movimento anti nucleare che Ralph Nader guidò negli anni settanta. Oggi l'energia nucleare sta risorgendo. Perché? Perché politici come McCain, Obama e Clinton hanno riportato l'energia nucleare nel dibattito politico. Tutti e 3 sostengono la legislazione che vorrebbe dare sussidi fiscali governativi e garanzie alle imprese energetiche <... segue
  • di Gianni Silvestrini*
    Molti tirano un sospiro di sollievo per il petrolio tornato sotto i 100 dollari. In realtà, il dato di fondo di una offerta di petrolio che stenta a soddisfare una domanda crescente continuerà ad essere il fattore dominante delle quotazioni future e quindi la spinta al rialzo potrebbe ripartire alla prima emergenza locale. E comunque non dimentichiamo che si tratta pur sempre di <... segue
  • di Marina Forti
       Il bilancio delle alluvioni estive è disastroso, nell'India settentrionale: le piogge monsoniche hanno provocato la rottura di una diga e degli argini del fiume Kosi, che scende dai monti dell'Himalaya (Nepal) e traversa lo stato del Bihar (India settentrionale) prima di buttarsi nel Gange. Spettacolare: dopo aver rotto gli argini il 18 agosto, il fiume ha cambiato percorso, prendendo <... segue

Economia e Decrescita

  • di James Howard Kunstler
      Ho sempre creduto – nonché affermato ne La Lunga Emergenza (*) – che non avremmo superato questa crisi senza attraversare un periodo di difficoltà. Ci stiamo entrando adesso. Anche se i mercati azionari sono saliti di cinquecento punti oggi sulla base dell’accordo Fannie-Freddie (e l’idea sbagliata che i nostri problemi sono finiti qui), siamo solamente all’inizio di dolorosissimo <... segue
  • di Debora Billi
    Uh, l'OPEC taglia di 500 mila barili. Gli stessi 500 mila di aumento annunciato trionfalmente nel Settembre 2007? I 500 mila che dovevamo farci bastare anche a Dicembre 2007? E che si sperava non tagliasse a Febbraio scorso? Mi sovvengono quei simpatici truffatori che alle aree di servizio autostradali riuscivano a vendere sempre lo stesso videoregistratore a decine di gonzi diversi. Questa storia <... segue

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • di Stefano Serafini
        Nuove mirabolanti conquiste della "democrazia" occidentale e dei suoi megafoni mediatici. La pericolosità monocratica del potere mediatico mondiale ha raggiunto il suo livello di guardia da molto tempo, ma oggi ha davvero rivelato uno dei suoi vertici, giungendo a censurare la conferma, da parte del Congresso USA, che non la Russia, ma la Georgia ha innescato il conflitto <... segue
  • di Carlo Benedetti
    Il titolo è: “L’aggressione georgiana diretta da israeliani”. E subito dalle edicole moscovite vanno esaurite le 570.000 copie del settimanale Argumenty nedeli (Argomenti della settimana) che dedica una pagina a questa notizia che già circolava negli ambienti diplomatici della capitale. Ma ora arrivano i fatti, le testimonianze, i nomi precisi. Di qui l’interesse dell’opinione <... segue
  • di Webster G. Tarpley
      Washington Dc, 9 Settembre 2008 - Il noto giornalista francese Thierry Meyssan ha espresso da Mosca tutta la sua soddisfazione per la registrazione di un dibattito televisivo effettuato con i massimi esperti mondiali sugli attentati dell'11 settembre 2001. L'incontro sarà mandato in onda sul primo canale pubblico della televisione russa questo venerdì 12 settembre. Durante il <... segue
  • di Antonio Mazzeo
    In Sicilia l'ultima tappa del processo di militarizzazione dello spazio e di rilancio delle guerre stellari e delle strategie di "primo colpo" nucleare. A due passi dal centro abitato di Niscemi (Caltanissetta) sta per sorgere infatti una delle stazioni di controllo terrestre del Mobile User Objective System MUOS, il sofisticato sistema di comunicazione satellitare ad altissima frequenza <... segue
  • di Ornella Sangiovanni
    Ormai è ufficiale: Baghdad passa direttamente al primo round di gare d’appalto per l’assegnazione dei contratti petroliferi. Tramonta definitivamente l’ipotesi degli accordi tecnici di servizio a breve termine – i cosiddetti “Technical Service Agreements” (TSA) – che avrebbero dovuto aumentare la produzione in attesa che si procedesse alle gare.Non se ne farà più nulla, e a dirlo chiaramente è il <... segue
  • di Giovanni Petrosillo
        <... segue
  • di Ugo Gaudenzi
      L’ “Occidente”, secondo Berlu-sconi, comincia a Vladivostok. Oltre a quell’Occidente c’è - forse - un po’ d’Oriente, ma occidentalizzato, come il Giappone, Taiwan e le Filippine, o in via accelerata di occidentalizzazione, come la liberalcomunista Cina.Insomma per il Cavaliere, “dopo Pratica di mare” (un luogo-evento evidentemente storico, pari pressappoco alla <... segue
  • di Enea Baldi
        Nel giorno del 186esimo anniversario dell’indipendenza del Brasile dal Portogallo, il presidente Inacio Lula ha ricevuto in visita il suo omonimo Argentino Cristina Fernández Kirchner. Argomenti principe dell’incontro, la crisi monetaria internazionale e le relazioni economiche tra i due Paesi, con la firma di un accordo che prevede, dal 3 ottobre prossimo, <... segue
  • di P. Val.
      Le nuove Il rapporto di Fingar concorda Zakaria pone l`accento sull`ascesa potenze con le tesi dell`ultimo libro di nuovi attori globali come Cina di Fareed Zakaria, e India e la conseguente II dopo-Usa «L`era post-americana» diminuzione del potere americano Lo studio Da qui al 2025 la globalizzazione ridimensionerà molto gli Stati Uniti «L`America verso declino» . . Paro a dei <... segue
  • di Manlio Dinucci
    Il vicepresidente degli Stati uniti illustra la logica del confronto con la Russia. Tra navi ammiraglie e oleodotti Il compromesso raggiunto a Mosca dai rappresentanti della Ue ha congelato la crisi georgiana: restano però i fattori che l'hanno provocata, anzitutto la crescente espansione a est della Nato, che l'amministrazione Bush vuole ora estendere a Georgia e Ucraina. «L'allargamento della <... segue

Cultura, Filosofia e Spiritualità

  • di Filippo Rossi - Federico Zamboni - Miro Renzaglia
      NON E’ STATA, NON E’ E NON SARAMAI (solo) UN’AVVENTURA   ll New York Times, con un breve necrologio pubblicato a una manciata di ore dalla sua morte, aveva capito più di tanti italiani quel che ha rappresentato Lucio Battisti per il nostro paese. Dimostrando che, a volte, per comprendere meglio l’essenza delle cose bisogna osservarle con sguardo <... segue
  • di Francesco Lamendola
        Che cosa succede se si afferma che il non-essere, semplicemente, non è, senza prendersi la briga di verificare se esso non sia, piuttosto, un non-ancora? Succede che viene abolita la categoria del possibile e che, di conseguenza, tutto diventa legittimo - come aveva ben visto Dostojevskij a proposito dell'ateismo -; e tale è stata l'operazione condotta da Hegel, il gran sofista (nel <... segue
  • di Carlo Gambescia
    Il libro della settimana: Valter Binaghi, Devoti a Babele, Gruppo Perdisa Editore 2008, pp. 128, euro 12,00 -www.gruppoperdisaeditore.it . Soltanto Valter Binaghi, scrittore e uomo complicato, da sempre in ascolto di ogni minima vibrazione del mondo, poteva scrivere un libro onesto e bello sulla “dipendenza”. Infatti Devoti a Babele (Gruppo Perdisa Editore 2008, pp. 128, euro 12,00), il suo ultimo <... segue
  • di Maurizio Bruni
        La città di Siena rende omaggio a Pablo Echaurren nei suggestivi spazi dei Magazzini del Sale. La mostra – che si svolgerà presso il Palazzo Civico, Magazzini del Sale e che verrà inaugurata sabato 20 settembre alle ore 12.30 – curata da Claudia Casali, intende far luce sul percorso dell’artista attraverso una cinquantina di opere tra dipinti, carte, ceramiche e tarsie in panno, <... segue

Storia e Controstoria

  • di Naila Clerici
    Fonte: soconasincomindios
    Cari amici,insieme ad altre associazioni stiamo organizzando unseminario dal titolo:"LA MEMORIA DELL'AMERICA INDIGENA;documenti e testimonianze del passato e contemporanei".che si terrà a Genova, SABATO 11 OTTOBRE 2008, ore 10,00 -17,00, Sala Gianni Barabino, via Macaggi 92 A Rosso (a piedidalla Stazione Brignole; parcheggio in Piazza dellaVittoria). Gli argomenti sono vari e riguardano varie <... segue
  • di Ariel Toaff
    Tempo fa chiedevo a un collega israeliano perché, a suo parere, Pasque di sangue avesse suscitato così aspre reazioni, spesso urlate e quasi sempre sopra le righe, soprattutto in ambiente ebraico. «Sei stato imprudente! Perché sei andato a impelagarti nella Shoah?» ha ribattuto senza esitazione, sorprendendosi della mia apparente ingenuità. «Ma in quel libro parlavo di omicidi rituali, <... segue
  • di Sergio Romano
    Il fascismo non è stato soltanto un'esclusiva italiana: anche in Gran Bretagna, ad esempio, se ne trovano tracce riconducibili alla British Union of Fascists. E nelle differenze che si riscontrano, oltre alla mancata affermazione e diffusione del fascismo britannico, ho trovato questa che mi ha colpito: la presenza di una donna, Diana Mitford, ai vertici della Buf, tanto da essere considerata <... segue
  • di Andrea Rinaldi
    Fonte: tuttostoria
       L'Africa culla dell'umanitàPresumibilmente la linea evolutiva dell’uomo si staccò da quella delle scimmie fra i cinque e i sette milioni di anni fa, abbandonando così un antenato comune, appartenente alla famiglia delle scimmie catarrine (“col naso rivolto verso il basso”). Dunque da questo momento in poi si sviluppò un “nuovo” tipo di scimmia con tratti umani: <... segue


    a cura di Arianna Editrice

I nostri Editori

Fare Verde informa Berlusconi e centrodestra sui rischi di un ritorno all'atomo