Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

RASSEGNA STAMPA DEL 16/01/2009

a cura di Arianna Editrice

Indice

Politica e Informazione

Ecologia e Localismo

Economia e Decrescita

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Storia e Controstoria

Articoli

Politica e Informazione

  • di Matteo Bergamini
    Fonte: fotoinfo
     Il Giornale, come tutti i quotidiani, ha una linea editoriale. Ha anche una posizione politica, che serve per interpretare e offrire ai propri lettori una chiave di lettura della realtà. Ma Il Giornale non si ferma qui: se la realtà non offre notizie abbastanza vicine alle sue idee... se le inventa.E’ accaduto in due occasioni a proposito dei recenti attacchi israeliani < ... segue
  • di uruknet (a cura di)
    Fonte: uruknet
      Come i nostri lettori ben sanno, il 24 aprile 2008, google.news ha smesso, per la quarta volta, di indicizzare uruknet: le volte precedenti google.news aveva ripreso l'indicizzazione a seguito di numerose lettere di protesta da parte dei nostri lettori, ma l'ultima volta non c'è stato nulla da fare. In un primo momento google.news non aveva neppure risposto alle nostre < ... segue
  • di Norman Finkelstein
      I fatti sono abbastanza chiari. Possiamo trovarli in una pagina web israeliana, quella del Ministero degli Affari Esteri d'Israele. (…) Israele ruppe la tregua con la sua incursione a Gaza il 4 novembre, nella quale ammazzò sei o sette militanti palestinesi. Arrivati a quel punto (ed ora cito la pagina web ufficiale israeliana), Hamas rispose all'attacco israeliano e < ... segue

Ecologia e Localismo

  • di Valerio Pignatta
     La decisione è stata presa in seguito ai dati scientifici rispetto alle gravi patologie cui sono esposti i bambini che ricorrono ad un uso abituale del cellulare, primo fra tutti il rischio di sviluppare nel lungo periodo alcuni tipi di tumore al cervello. È di questi giorni la notizia che in Francia il ministro dell'Ambiente Jean-Louis Borloo ha presentato un disegno < ... segue
  • di Francesco Lamendola
       Una cultura alimentare irresponsabile, sostenuta dalle raccomandazioni di migliaia e migliaia di medici (solamente occidentali, però), vorrebbe che l'essere umano non possa sopravvivere se non mangiando carne in quantità; che solo la carne offra le sostanze necessarie al sostentamento dell'organismo; che dei genitori, i quali non nutrano i propri bambini a < ... segue

Economia e Decrescita

  • di Dionigi Tettamanzi
      Specialmente nel momento difficile che l’economia mondiale sta attraversando, con la solidarietà non bisogna dimenticare la sobrietà, che costituisce la via maestra alla solidarietà. È infatti l’uso corretto e sapiente dei beni la prima forma che realizza una solidarietà piena e consente il dono a mani libere, senza trattenere nulla se non < ... segue
  • di Andrea Angelini
       L’italianità di Alitalia tanto sostenuta da Silvio Berlusconi per impostare l’operazione Cai, tra qualche anno sarà l’ultimo dei problemi. La nuova compagnia aerea, creata mettendo insieme i pezzi buoni della vecchia Alitalia e di AirOne e i soldi di una ventina di imprenditori confindustriali, non riuscirà infatti a mantenere quella < ... segue
  • di Vittorangelo Orati
     Nel “fondo” scalfariano de “La Repubblica” di domenica 28 dicembre dell’anno ormai trascorso, dal titolo “La triste storia dell’Italia corrotta” la usuale lucidità del suo estensore “marca visita”. Nell’ottica, evidentemente, di un lettore mai contaminato dal “crocianesimo di sinistra” del fondatore del < ... segue
  • di Matthias Chang
      Come sgonfiare la superpotenza statunitense e ripristinare la sovranità economicaÈ così stupido prendere a prestito “carta igienica” USD per il Trade Finance.Se si è abbastanza stupidi da voler pagare ed essere pagati in dollari il risultato può essere solo la crisi creditizia per i dollari.Altrimenti, c’è solo l’illusione di < ... segue

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • di Matteo Bernabei
      Case, strade, vite schiacciate dalle bombe israeliane. Schiacciate, come sotto a un tappeto di odio, di volontà distruttiva. È vero, lo hanno detto i soldati israeliani che non guardano in faccia a niente e a nessuno. Ma non perché i loro nemici di Hamas si nascondono dietro a donne e bambini, la ragione è che lo scopo dell’attacco israeliano alla < ... segue
  • di Paolo Emiliani
     Tutto ha o dovrebbe avere un limite. Anche l’ipocrisia di chi commenta in modo unilaterale l’aggressione sionista in Palestina, anche la volontaria cecità di chi non vede ciò che non vuole vedere, anche il servilismo di quei politici italiani che aspettano da Washington e da Tel Aviv i visti necessari per poter aspirare alle poltrone che contano.Solo pochi giorni fa < ... segue
  • di redazionale
      Continua per il 21° giorno consecutivo l'opera di genocidio israeliano contro la Striscia di Gaza. Il numero delle vittime è salito a 1135, mentre quello dei feriti a 5200, di cui 450 sono molto gravi. Questa mattina, i carrarmati penetrati ieri nel quartiere di Taal al-Hawa, si sono ritirati all'interno dell'area della ex colonia di Nitsarim, lasciandosi dietro morti < ... segue
  • di redazionale
    Mezzanotte ora palestinese. Mentre Rai2 sta mandando in onda Anno Zero, dove la soffererenza di 1,5 milioni di persone viene teatralizzata, e dove una Rula Jibril fa fatica a far capire le ragioni dei palestinesi, e dove un Marco Travaglio, solitamente molto preparato su Berlusconi e affini, fa mostra di gran cinismo nei confronti del mattatoio di Gaza, sentiamo al telefono Vittorio < ... segue
  • di Jose Miguel Alonso*
     Il conto alla rovescia per le elezioni presidenziali ucraine, che avranno luogo il 30 gennaio del 2010, è già cominciato. Una così anticipata tornata elettorale sarà decisiva per via delle sue profonde implicazioni geopolitiche. Il suo risultato avrà un considerevole impatto negli equilibri del potere mondiale. Una fiera battaglia sul territorio ucraino sta < ... segue
  • di Guido Rampoldi
    Ma ai funerali il dolore diventa sfida. L'urlo delle donne: Allah vendicaciSparano sulle case, in apparenza per evitare il rischio di lasciarsi alle spalle potenziali nemici. Il risultato è l´aumento enorme di profughi che si spostano da un quartiere all´altro inseguiti dalla guerra. Davanti alla scuola di un´agenzia dell´Onu, l´Unrwa, trovo un grumo nero < ... segue
  • di Claudio Accheri e Micaela Sperduti*
    Bombe che esplodono e sirene delle ambulanze in sottofondo, la  tensione è palpabile nell’Al-Shurouq Tower, il palazzo destinato ai più importanti media internazionali, situato nel centro di Gaza, che è stato colpito questa mattina dai tank israeliani.“E’ una situazione surreale, in cui i giornalisti indossano elmetti e giubbotti anti-proiettile, come se < ... segue
  • di movisol
     Il 10 gennaio 2009 l’economista e leader democratico americano Lyndon LaRouche ha reso nota la seguente valutazione strategica, basata su discussioni con fonti e Washington e nel sud ovest asiatico. "Sulla base di una serie di rapporti recenti, è nostra valutazione che il vicepresidente Dick Cheney, col sostegno di Londra, prema per allargare lo scontro nel sud ovest < ... segue
  • di Jeremy R Hammond*
     Il ruolo di Dawood Ibrahim, il personaggio chiave della malavita alla guida della D-Company e noto per avere legami con l’ISI pakistano e anche con la CIA, apparentemente è stato cancellato. La sua cattura e l’estradizione all’India potrebbe provocare inconvenienti sia per l’ISI che per la CIA. reportedlyE’ stato Ibrahim ad essere inizialmente descritto < ... segue
  • di Antonio Mazzeo
    Fonte: disarmiamoli
        Il Comando USA per le operazioni in Africa, AFRICOM, ha dato il via ad un ponte aereo per trasferire in Darfur, via Ruanda, 75 tonnellate di materiali pesanti (camion per il trasporto carburante, elevatori, depositi d’acqua ed attrezzature varie non meglio specificate), a sostegno dell’ambigua operazione di “peacekeeping” che ONU e Unione Africana < ... segue
  • di Amira Hass
      I campi che si estendono tra il confine con Israele e le case palestinesi di Gaza sembrano così pacifici, scrive Amira Hass. Il 12 gennaio ho fatto qualcosa che non avrei mai pensato di fare: da uno spazio aperto, appena al di qua della frontiera con Gaza, ho guardato i droni israeliani che sorvolavano la zona, i bulldozer che schiacciavano qualunque cosa fosse rimasta al suolo, < ... segue
  • di Hiyam Noir
     Distese di bianche nuvole coprono i cieli sopra Gaza, compresi i campi dei rifugiati a Khan Younis, Beit Lahia e Gaza Città. Sabato, F16 dell'aviazione israeliana hanno portato attacchi usando bombe al fosforo sul Blocco 2 all'interno del Campo profughi di Jabalya, densamente popolato. Molti residenti di Jabalya sono fuggiti dalla zona coprendosi il volto, in cerca di una < ... segue
  • di Gennaro Carotenuto
    Questa è la foto manipolata pubblicata da “il Giornale” da Gaza. Entra nel post per vedere l’originale di AP e leggere il pezzo da LSDI. Per l’impunito impresentabile Mario Giordano, una vergogna in più di un curriculum nefasto per il direttore di un quotidiano simbolo della disinformazione in Italia.Polemiche e accuse contro il Giornale per una plateale < ... segue

Cultura, Filosofia e Spiritualità

  • di Aurora Corti
            Il volume di Detienne è la terza ristampa italiana – la prima apparve già nel lontano 1977 – dell’edizione originale francese, pubblicata a Parigi nel 1967 con il titolo Les maîtres de vérité dans la Grèce archaïque. In questo libro l’attuale docente della Johns Hopkins Univeristy, < ... segue
  • di Armando Torno
    Reale: «La politica non c'entra». Vegetti: «Popper sbaglia a criticarla»Poche opere hanno influenzato il pensiero e la storia dell'uomo quanto la Repubblica di Platone. Dopo due millenni e quattro secoli è ancora un libro discusso, chiosato, un testo con il quale ci si confronta senza requie. Per tal motivo è naturale cominciare una collana di opere < ... segue
  • di Susanna Dolci (a cura di)
    A Roma c’è un luogo che è pari ad un Cabaret Voltaire: la Galleria Esedra. Ed è proprio tra le ivi librerie (meravigliosa quella del maestro dei librai, Angelo Signorelli, senza tecnologia di supporto perché tutto a memoria), la pasticceria siciliana “Dagnino”, una fine et varia accessoriata coltelleria ed altro ancora che ti aspetteresti di incontrare < ... segue
  • di Michele Fabbri
    Fonte: michelefabbri
      La figura di Olindo Guerrini è una delle più originali che la letteratura italiana abbia mai prodotto. Una celebre fotografia sintetizza il carattere dell’uomo e della sua opera: il poeta è ritratto mentre cade dalla bicicletta col volto coperto da una maschera d’asino! Olindo Guerrini (Forlì, 4 ottobre 1845 – Bologna, 21 ottobre < ... segue

Storia e Controstoria

  • di Pier Francesco Zarcone
    Fonte: comunitarismo
      Il sorgere della questione palestinese. È dalla fine della I guerra mondiale che un solco sanguinoso divide ilmondo arabo dal mondo ebraico sionista o filosionista, e questo rappresenta ilpassaggio da un’epoca storica ad un'altra nelle relazioni fra queste due realtà, cheper secoli avevano convissuto in modo assai diverso in Nord Africa e nel MedioOriente. Le < ... segue
  • di Carlo Bonini
    Rabbia, odio, spirito di corpo. In un libro i duri delle forzedell'ordine. A partire dalle loro discussioni segrete sul WebIl blog dei cattivi poliziotti"Le violenze alla Diaz dopo il G8 di Genova? Non mi vergognodi nulla. L'Italia non è uno stivale. È un anfibio di celerino"  Clic. "Cari colleghi, riteniamo giusto rammentare, per senso di < ... segue

I nostri Editori

RASSEGNA STAMPA DEL 18/01/2009

RASSEGNA STAMPA DEL 15/01/2009