Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

RASSEGNA STAMPA DEL 03/02/2009

a cura di Arianna Editrice

Indice

Politica e Informazione

Ecologia e Localismo

Economia e Decrescita

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Storia e Controstoria

Articoli

Politica e Informazione

  • di Gabriele Adinolfi
    I tentativi di depistaggio di una società i cui rampolli danno fuoco ai senza tetto Il razzismo lo creano gli addetti ai lavori. Parlo, ovviamente, di quella miscela di odio, terrore, fastidio e pregiudizio che viene comunemente definito razzismo con molta improprietà. Lo creano, questo “razzismo”, perché serve a esorcizzare, a non guardare in faccia la < ... segue
  • di Alain de Benoist
     Charles de Montesquieu (1689-1755) s’interessò sempre all’Italia. Fin dalla gioventù - come si deduce dalla sua Historia romana (1705) - per lui Roma incarnò storia, diritto, antiche tradizioni. E fu al ritorno da un soggiorno italiano (agosto 1728-luglio 1729) che scrisse capolavori come Considerazioni intorno alle cause della grandezza dei Romani e della < ... segue
  • di Massimo Fini
      Ha suscitato scandalo, il provvedimento con cui il Gip Marina Finiti, su richiesta del Pubblico ministero Vincenzo Barba, ha concesso gli arresti domiciliari a Davide Franceschini, lo stupratore, reo confesso, di una ragazza la notte di Capodanno alla Fiera di Roma, dopo che il giovane aveva fatto solo due giorni di carcere.All’indignazione di una parte dell’opinione pubblica si < ... segue
  • di Gian Antonio Stella
    Corte dei conti: Per il ddl dell’esecutivo, solo 4 eletti nel «Csm» dei giudici contabili: persa la maggioranza. «Mi ricorderò dite alle prossime elezioni!» sibila il solito prepotente al bravo sceriffo in ogni film di cowboy. Così era il Far West. Anche nella legge italiana, però, sta per essere infilato un tarlo simile. Che rischia di divorare < ... segue
  • di Carlo Gambescia
    Probabilmente siamo alla fine. Da questa notte Eluana Englaro è ricoverata nella clinica “La Quiete” di Udine, dove, come riporta il Vaticano della laicità, Repubblica, i medici dovranno “attuare il protocollo del distacco dell'alimentazione forzata, che tiene in vita la donna in coma vegetativo da 17 < ... segue
  • di Uriel
    Fonte: wolfstep
    C'e' una persona che intende diventare un problema, perche' si ostina a difendere l'indifendibile, cioe' a difendere l'operato di quella cosca fasciomassonica che e' la magistratura italiana. Visto che ti diverti ad essere un problema, intendo riassumere qui la mia esperienza come perito in alcuni processi, elencando le violazioni palesi del diritto che la magistratura < ... segue
  • di Massimo Gramellini
      Il treno sta arrivando in stazione. Un giovanotto con la mascella da manager abbassa il finestrino e guarda fuori, alla ricerca di qualche faccia conosciuta. Soddisfatto, recupera la sua ventiquattrore dal bagagliaio e si accinge a scendere. «Scusi, ma conviene chiuderlo, quel finestrino, altrimenti chi salirà dopo di noi morirà di freddo», suggerisce con < ... segue
  • di Eugenio Orso
    Al politico di mestiere, abituato a distribuire chiacchiere e ad alimentarsi con le pubbliche risorse, non conviene andare - che ne so - in Danimarca, dove da sempre i parlamentari sono molto meno pagati dei loro omologhi italiani, oppure negli Stati Uniti d'America, dove i ministri dell'amministrazione federale si dimettono [è accaduto durante la trista era di G.W. Bush] < ... segue

Ecologia e Localismo

  • di Alessandra Profilio
    In assenza di un radicale cambiamento di pensiero e di modalità di gestione delle risorse idriche, in futuro il mondo resterà senz’acqua. Mentre in tutto il pianeta si discute del picco petrolifero, il Pacific Institute della California parla, per la prima volta in assoluto, di peak water.  Le risorse idriche si stanno esaurendo. E' il picco dell'acquaLa lasciamo < ... segue
  • di Stefano Montanari
           I commenti fuori tema saranno cestinatiÈ curioso come l’Uomo non sappia far tesoro dell’esperienza non solo altrui ma anche propria.Ormai i segnali di un avvelenamento del Pianeta sono numerosissimi ed incontrovertibili, eppure c’è ancora chi, arrampicandosi su specchi di sesto grado superiore, gareggia con i sofisti più < ... segue

Economia e Decrescita

  • di Gianfranco la Grassa
    I peggiori ideologi dei dominanti sono sicuramente gli economisti e, in particolare, quelli liberisti. Non sono soddisfatti di tutti i disastri provocati dalla loro dottrina da decenni a questa parte; hanno ancora il coraggio di parlare. Adesso si diffondono in “saggi” (cioè demenziali e disperati) consigli in base alla loro falsa rappresentazione della crisi del ’29, che < ... segue
  • di Ralph Nader
     La verità che molte corporazioni dipendono da noi, la gente, per la loro esistenza reale non è mai stata più chiara.Le corporazioni ottengono il diritto ad esistere attraverso un documento pubblico.Per le corporazioni pubbliche, gli azionisti hanno una responsabilità limitata, e loro si giovano di un sistema pubblico di regole di garanzia che danno agli < ... segue
  • di Arturo Zampaglione
      L´allarme è stato lanciato al termine di uno dei mesi più drammatici nella storia economica americana. Sommando i licenziamenti annunciati il mese scorso dalle grandi imprese, a cominciare dai 22mila della Caterpillar, e servendosi di sofisticati modelli econometrici, gli analisti di Wall Street si sono convinti che a gennaio siano stati bruciati altri 524mila posti < ... segue
  • di redazionale
    Fonte: pensareinprofondo
      Qualche giorno fa è comparsa su un quotidiano (sabaudo) una immagine molto efficace che sintetizza le dimensioni della piramide su cui è (era) poggiata la finanza globale. I dati che si possono leggere dicono che, al suo massimo sviluppo, la somma degli asset azionari, obbligazionari ed immobiliari dei paesi sviluppati avevano un valore di 290 trilioni di $ (valore 1 < ... segue

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • di Georges Berghezan*
     Con numerosi mesi di ritardo, la missione europea EULEX ha iniziato, il 9 dicembre, il suo dispiegamento nel Kosovo. Paradossalmente, questo dispiegamento fa seguito ad un'importante vittoria diplomatica della Serbia poiché, contrariamente ai suoi scopi iniziali, EULEX non avrà per mandato d’inquadrare un Kosovo indipendente, ma continuerà a basarsi su principi < ... segue
  • di Miguel Martinez
    La cosa più tremenda, è pensare quanto peso del mondo cada addosso a ogni nativo palestinese, senza che lui possa immaginarsi nemmeno da dove venga il colpo.Prendiamo questo caso.Negli ultimi anni ultimi anni, Israele sta lanciando un progetto per colonizzare le vaste aree desertiche del sud, il Naqab o Negev, denominato Blueprint Negev Project. A occuparsene è la < ... segue
  • di Francesco Battistini
     Si può fare. I palestinesi ci speravano. Il governo israeliano lo temeva. Adesso la Corte dell`Aja lo dice: sì, stiamo esaminando le denunce per i presunti crimini di guerra commessi a Gaza. L`uomo che indagò sui desaparecidos, l`avvocato argentino Luis Moreno-Ocampo, l`unico procuratore generale che abbia mai chiesto l`arresto per genocidio d`un presidente in carica (il < ... segue
  • di Nafeez Mosaddeq Ahmed
    L'avvento dell’amministrazione Obama non modificherà sostanzialmente il corso dell’espansione militare acceleratosi durante l’era Bush. Le origini di queste politiche non si basano unicamente sull’ideologia neoconservatrice. Mentre l'elezione del presidente Obama potrebbe offrire nuove opportunità alle forze progressiste per circoscrivere i danni, il < ... segue
  • di Mario Braconi
    Completato il lavoro sporco, le forze armate israeliane si sono ritirate dalla Striscia: giusto in tempo per consentire un felice insediamento alla Casa Bianca al presidente Barak Obama, cui è stato così risparmiato il mal di testa mediorientale. Dopo settimane nelle quali siamo stati esposti all’orrore delle immagini e delle testimonianze di case scuole ospedali della Striscia < ... segue
  • di haaretz (Editoriale)
    Fonte: nuovediscussioni
    Israele sta pianificando la costruzione di 3.500 unità abitative che creerebbero un blocco abitato continuo fra l’insediamento di Ma’aleh Adumim e Gerusalemme Est, spezzando la contiguità fra la parte araba di Gerusalemme e Ramallah. La costruzione di costose infrastrutture preliminari, che includono strade, punti di osservazione e barriere divisorie, è andata < ... segue
  • di byebyeunclesam
     All’inizio del mese scorso, l’ambasciata statunitense a Colombo, capitale dello Sri Lanka, ha rilasciato una dichiarazione nella quale si rallegra per le recenti vittorie dell’esercito nazionale contro le Tigri del Tamil, che hanno condotto alla “liberazione” di Kilinochchi – la città che per un decennio è stata la capitale dell’enclave < ... segue
  • di redazionale
    Fonte: holylandfree
    6-7 FEBBRAIO 2009Via Due Macelli 47 – Roma LA GUERRA DI GAZA: ANALISI, PROBLEMATICHE, PROSPETTIVEVENERDI’ 6 FEBBRAIO 2009 ore 10-13Ore 10 CLAUDIO MOFFAUniversità di Teramo Introduzione al Seminario 10, 10 HASSANE ASSIVicepresidente di Assadakah Saluti di Assadakah all’iniziativa  PARTE PRIMA: LA GUERRA E IL DIRITTO INTERNAZIONALE10, 20 YOUSUF SALMAN Delegato della < ... segue
  • di AA. VV.
      Terrorismo, Obama non esclude il ricorso ai rapimenti CIA Il presidente americano Barack Obama ha ordinato la chiusura di Guantanamo e delle prigioni segrete della Cia, ma non ha chiuso la controversia politica delle 'renditions', ovvero i rapimenti segreti all'estero di presunti terroristi e il loro trasferimento in paesi che cooperano con gli Stati Uniti. Lo rende noto il < ... segue
  • di Vicenc Navarro
      Come si sarebbe potuta evitare la creazione di Al Qaeda e l'11 SettembreIl nuovo presidente degli Stati Uniti, il Sig. Barack Hussein Obama, ha reso noto che una delle sue intenzioni, è chiedere agli alleati della NATO che aumentino il loro contributo alla guerra d’Afghanistan. Da lì, la necessità che il popolo spagnolo sia informato a riguardo delle origini < ... segue
  • di James Petras
     Obama chiede a Shimon Peres : "che cosa posso fare per Israele?"Haaretz, 17 Novembre 2008  L'incaricato speciale per i diritti umani delle Nazioni Unite (Richard Falk) ha affermato che la condotta di Israele nei territori palestinesi risulta essere un crimine contro l’umanità. Afferma inoltre che le Nazioni Unite hanno il dovere di attivarsi per proteggere la < ... segue
  • di Andrea Perrone
     Un nuovo organismo di coordinamento energetico tra Mosca e Berlino e l’ipotetico addio degli azeri al progetto del gasdotto euro-atlantico Nabucco. È quanto hanno battuto ieri le agenzie, rivelando che Russia e Germania sono pronte ad istituire un organismo comune per “la promozione dell’efficienza energetica e della conservazione” delle risorse. La nascita < ... segue

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Storia e Controstoria

I nostri Editori

RASSEGNA STAMPA DEL 04/02/2009

RASSEGNA STAMPA DEL 02/02/2009