Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Abruzzo: altro che dichiarazioni. Azioni. Servono azioni.

Piccolo esercizio matematico a sfondo retorico. Ma non troppo. 

Dove trovare il denaro per far fronte alle necessità dell'Abruzzo? Parliamo di un esercizio semplice, rapido, immediato. Il tempo di un decreto legge. O ancora meno.

La proposta arriva - tra le altre cose - dal sito La Voce.info. Basterebbe accorpare le imminenti tre scadenze elettorali italiane in un unico Election Day. Basterebbe fare questa semplice mossa per risparmiare - e reinvestire subito - 172 milioni di euro (più 200 milioni di costi indiretti sostenuti dalle famiglie).

Beninteso, nessuno si sogna di poter sperare in alcunché dalla attuale nostra classe politica. Tanto meno ci appaiono risolutive operazioni di questo genere, ma in un momento nel quale non viene messa in pratica nessuna opera, neanche simbolica, di risparmi dove veramente si potrebbe senza recare danno alcuno, il prezzo da pagare per la semplice volontà (necessità?) di spalmare le prossime tornate elettorali in tre giorni distinti è veramente uno schiaffo in faccia al minimo senso del pudore. Pudore che i nostri politici non hanno, lo sappiamo bene.

Tale proposta, che difficilmente sarà presa in considerazione, ha se non altro lo scopo, dunque, di rendere ancora più evidente lo squallido balletto della politica - tra dichiarazioni, straordinari consigli dei ministri, solidarietà di vario tipo - innanzi a quella che è veramente una tragedia sulla quale bisognerebbe intervenire in modo certo, pratico, utile. E immediato.

Continueremo a vedere Berlusconi girare in elicottero e i "panini" la sera, al telegiornale, per riportare le dichiarazioni di solidarietà di tutte le correnti dei vari partiti. Ma oltre alle briciole (30 milioni, a quanto pare) stanziati dal governo, il denaro vero per l'Abruzzo non si troverà. E se la memoria storica del nostro Paese conta qualcosa, i senza casa rimarranno in container (se gli va bene) molto a lungo. 

vlm

I nostri Editori

Se la nebbia quel giorno a San Siro... (archivio Fini: per abbonati)

Signori, giù la maschera (archivio Fini: per abbonati)