Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

RASSEGNA STAMPA DEL 02/05/2009

a cura di Arianna Editrice

Indice

Politica e Informazione

Ecologia e Localismo

Economia e Decrescita

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Storia e Controstoria

Articoli

Politica e Informazione

  • di Massimo Fini
      Fra i venti capi di Stato o premier che hanno partecipato al summit di Londra mi pare che solo Silvio Berlusconi, battute e gaffe a parte, abbia dimostrato di aver percepito, col suo intuitaccio che oserei definire animale, il pericolo. A rischio non è solo il sistema economico mondiale, a rischio sono anche le leadership che lo guidano. E poco importa che alcuni leader, come Obama ... segue

Ecologia e Localismo

  • di Claudia Pecoraro
    Anche i maggiori fiumi del pianeta, come i leggendari Gange, Niger e il Fiume Giallo, stanno soffrendo i danni dei cambiamenti climatici. Lo ha comunicato uno studio del National Centre for Atmospheric Research in Colorado, che sarà pubblicato sul prossimo numero della rivista Journal of Climate. Milioni di persone che abitano nelle aree più povere del pianeta dipendono dai ... segue
  • di Cristiano Bottone
    I GAS (Gruppi di Acquisto Solidale) nascono e si sviluppano come circuito di acquisto alternativo a un mercato principale. E se modificassimo la formula? Nel modello GAS si potrebbe fare una variazione passando da Gruppi di Acquisto Solidale a Gruppi di Acquisto Sostenibili di Transizione. I GAS nascono e si sviluppano come circuito di acquisto alternativo a un mercato principaleÈ ... segue
  • di Gabriele Bindi
    La febbre suina si sviluppa in presenza di uno sfruttamento eccessivo degli animali da allevamento. Legambiente richiede di modificare i sistemi di allevamento intensivi e far applicare le leggi vigenti. Le associazioni di consumatori vogliono maggiori garanzie sulla tracciabilità dei prodotti alimentari."Per fermare la febbre suina che si sta diffondendo rapidamente nel mondo, per ... segue
  • di Daniel Tarozzi
    Avevamo letto il suo libro, ne avevamo sentito parlare, avevamo pubblicato un suo articolo, l’avevamo citata più volte, ma fino ad ora non avevamo ancora incontrato Etain Addey, esponente del bioregionalismo italiano, o meglio del movimento che invita i cittadini urbanizzati a ridiventare nativi del luogo. Siamo andati a trovarla a Pratale e abbiamo capito perché il suo libro ... segue
  • di Valerio Pignatta
    Dopo il morbo mucca pazza e la più recente aviaria, un’altra influenza ha risucchiato l’umanità in un vortice di panico: la febbre suina. Prima di cadere nella spirale della paura è bene fare alcune importanti riflessioni che possano aiutare a comprendere quello che sta accadendo.   La febbre suina ha gettato l'umanità nel panicoUn dato di partenza ... segue
  • di Carla Ravaioli
      A Pechino si respira meglio, tornano i turisti sul Lago Baikal, sembrano riprendersi le foreste brasiliane. Non par dubbio: come puntualmente detto su queste pagine da Simonetta Cossu, la recessione fa bene all'ambiente. Tra sensazionalismo di certa informazione, sconcerto dell'imprenditoria mondiale, e qualche battuta d'arresto delle tecnologie salva-clima, sembra mancare ... segue

Economia e Decrescita

  • di Gianfranco La Grassa
    Per il momento riporto una serie di notizie e documenti di una situazione che va aggravandosi soprattutto per quanto riguarda l’indipendenza del nostro paese; indipendenza mai avuta in tutto il dopoguerra, sia chiaro, ma oggi secondo me a rischio di essere rinsaldata, e per chissà quanti anni a venire. Intanto riportiamo questo articolo dal solito blog di M. Foa; il giornalista ... segue
  • di Daniela Ostidich e Cabirio Cautela*
    Fonte: IL manifesto
      La crisi, ci dicono alcuni ottimisti, non ultimo il nostro Ministro dell’Economia, passerà presto. Sarà anche vero – speriamo – ma l’impressione di chi per professione si confronta quotidianamente con le dinamiche del consumo, è che i riflessi di questa crisi sugli atteggiamenti delle persone non saranno passeggeri. Senza il supporto di ... segue
  • di Marcello Foa
      Il mondo continua a lottare contro la recessione, il Pil americano sprofonda a -6%, ma c’è qualcuno che ha già vinto. I soliti noti, sì, proprio loro, la casta dei banchieri Usa che, come spiego in questo articolo nel 2009 si appresta ad incassare stipendi e bonus strepitosi, quasi allo stesso livello del fantastico (per loro) 2007: nei primi tre mesi ... segue
  • di Debora Billi
      Leggo l'ultimo post di Jim Kunstler e mi ritrovo con l'esatta definizione di ciò che andavo pensando in queste ultime settimane. Dice Jim: Anche se l'influenza messicana si risolverà in un falso allarme, richiederà comunque miliardi di dollari per nuove disposizioni di emergenza ed operazioni di prevenzione qui negli USA, rinforzando la falsa idea (la ... segue
  • di Francesco Allegri
    Questa crisi, in corso da anni e destinata a permanere per molto tempo, pare a qualcuno irreversibile e ingestibile. Ci mostrano enormi montagne di debite pronte a cadere su di noi oppure ci descrivono percorsi precisi e concatenati destinati a raggiungere il baratro all'ora X.Devo riferire anche che c'era chi negava la crisi, ma per questi essa è già passata. Loro sì ... segue
  • di Ralph Nader
    Tali linee guida vengono a mente mentre si assimilano i vari piani di salvataggio, recupero, stimolo e garanzia che arrivano dal governo Obama per rallentare e riformare un'economia scheggiata e frantumata.Se gli "Obamites" non decidono ora (quando il tempo politico è maturo) di mettere in moto le forze di deterrenza e prevenzione, i capitalisti da casinò di domani ... segue
  • di Dmitry Orlov
     Il futuro assomiglierà o no al passato? Quando manca la luce la gente accende delle candele o delle lampade a olio, così come si usava un tempo prima dell’avvento dell’energia elettrica. Ma, non più abituate a lavorare a lume di candela, le persone tendono a provocare incendi e, per un momento, finchè non si riappropriano di questa esperienza nel ... segue

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • di Gianfranco La Grassa (a cura di)
    Personalmente, non mi interessano i motivi per cui vengono sviluppate esatte critiche ad Obama da certi ambienti, oggi detti “di destra” secondo lo schema divisorio che fa ancora tanto comodo in questa bolsa e falsa contrapposizione politica esistente nel mondo “occidentale”; solo al fine di fingere che ci sia “democrazia” mentre la vera politica la fanno solo ... segue
  • di Enrico Piovesana
    La diplomazia non ferma i bombardamenti governativi su ribelli e civili tamilLa missione diplomatica in Sri Lanka dei ministri degli Esteri britannico e francese, David Miliband e Bernard Kouchner, non è riuscita a convincere il presidente Mahinda Rajapakse a concedere una tregua umanitaria alle Tigri tamil per consentire l'evacuazione dei 50 mila civili ancora intrappolati nella zona ... segue
  • di Giulietto Chiesa
     Egregio dott. Chiesa, leggo quasi tutti i giorni il suo blog e la ringrazio per la mole di informazioni che riesce a darmi(ci).Ma noto (e la cosa è strana per uno come lei) che non parla per niente di una gravissima provocazione che si farà dal prossimo 6 maggio fino ai primi di giugno contro la Russia. Infatti tra quel periodo è stata organizzata una manovra NATO ... segue
  • di Sudarsan Raghavan
     SAMARRA – E’ alto circa 4 metri e mezzo, lungo circa 800 metri , il muro che come un nastro di cemento attraversa il cuore di questa città, santa e ferita - la culla della guerra confessionale irachena. Pellegrini sciiti scorrono lungo il muro, verso la devastata moschea di al-Askari,  simbolo di un Iraq che torna alla vita. Membri sciiti della forze di sicurezza ... segue
  • di Valerio Evangelisti
     Puerto Escondido, Oaxaca, Messico. Scrivo da un paese che sembra sprofondato nella follia. La località in cui mi trovo, nell’estremo sud, è stata finora risparmiata dalla “imperversante” influenza suina, che tanto clamore ha suscitato nel mondo e che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha classificato con un grado di pericolosità 5, in ... segue
  • di Eugenio Roscini Vitali
     Sono le 18:57 del 9 novembre 1989 quando, nel corso di una conferenza stampa, Gunter Schabowski, funzionario della Germania Est e da poco portavoce del governo, pronuncia in diretta le parole “Von jetzt”, “da adesso”. E’ all’applicazione del decreto sui viaggi che si riferisce, quello sui permessi che permette di attraversare il Muro senza paura, quello ... segue

Cultura, Filosofia e Spiritualità

  • di Daniel Goleman
    Han Shan piange quando muore una persona che ha conosciuto e amato. Ryokan versa una lacrima per la sorte di un adolescente testardo. Queste sono lacrime di compassione, non di rabbia, ira o tradimento. Infatti, davanti ai travagli della vita, questi esseri sono essenzialmente imperturbabili: i loro cuori possono ancora spezzarsi alla vista delle sofferenze degli altri, ma le loro lacrime sono ... segue
  • di Francesco Lamendola
    L'incontro tra l'uomo e la donna è un incontro decisivo per la vita di entrambi, a partire dall'incontro madre-figlio e, più tardi, nelle amicizie e negli amori che si instaurano fra i due sessi nel corso della giovinezza e di tutta l'età adulta.Nell'articolo «Nella parabola del Maestro e Margherita l'incontro felice tra il maschile e il ... segue

Storia e Controstoria

  • di Marco Francesco De Marco
    Nel centenario della nascita di Indro Montanelli, con giusta ragione, tanti sono stati i ricordi e le celebrazioni dedicate all’illustre giornalista. La destra italiana, liberale e conservatrice, deve molto a Montanelli, che a lungo fu il suo più qualificato baluardo intellettuale e giornalistico, contrapposto per decenni alle debordanti sinistre degli anni di piombo con coraggio ed ... segue
  • di Pino Cabras
    Chi tocca i fili muore, o per lo meno si dimette, o viene dimesso. Il cliché del discorso pubblico sull’11 settembre si ripete spesso. Si è ripetuto anche nel caso più recente, quello della rivista scientifica che ha pubblicato un articolo clamoroso, firmato dal professore danese Niels Harrit e altri otto scienziati, quello in cui dall’analisi delle polveri del ... segue
  • di Marco Iacona
    Il campionato di calcio è iniziato da un po’ e siamo, come sempre, alle solite scene di follia: pubblico civilissimo all’interno del quale si nascondono gruppetti di scalmanati, intolleranti e violenti; giocatori bravi e buoni (per carità) ma “costretti” a sostenere il peso di una gloria divenuta oramai insostenibile. Sponsor, televisioni e impegni ... segue
  • di Francesco Lamendola
    Sono passati sessantaquattro anni dalla fine della seconda guerra mondiale, ma la Vulgata dei vincitori domina ancora incontrastata e così pure la roboante retorica dei «liberatori», ossia gli Alleati, i quali avrebbero salvato l'Europa e il mondo dal Male assoluto, rappresentato dai totalitarismi del Tripartito.Eppure sarebbe necessario smascherare una volta per tutte ... segue
  • di Andrea Carancini
      Sui recenti attacchi contro l'articolo 21 della Costituzione Il grande poeta Thomas S. Eliot definì a suo tempo Aprile come “il più crudele dei mesi”. Sicuramente questo Aprile è stato crudele con i revisionisti: la Procura di Arezzo ha infatti oscurato nei giorni scorsi il sito “Thule Toscana” in base all’articolo 3 della legge ... segue

I nostri Editori

x factor: la fabbrichetta delle star(s) (dal n°7)

Con la scusa della crisi cambieranno la società e la politica - The Advisor 30/04/2009