Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

RASSEGNA STAMPA DEL 29/07/2009

a cura di Arianna Editrice

Indice

Politica e Informazione

Ecologia e Localismo

Economia e Decrescita

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Scienza e Coscienza Olistica

Storia e Controstoria

Articoli

Politica e Informazione

  • di Massimo Fini
    Non è certo il momento di ritirare le truppe dall’Afghanistan perchè un nostro soldato è stato ucciso. Ma è da tempo che avremmo dovuto chiederci seriamente che cosa ci stiamo a fare in quel Paese lontano cinquemila chilometri da noi, ad ammazzar gente che non ci ha fatto nulla di male e, sia pur in proporzione di uno a cento data la sperequazione delle forze, a ... segue
  • di byebyeunclesam
     L’Italia e l’Europa tutta è stata coinvolta subito dopo l’11 settembre in azioni militari mascherate da missioni di pace e di “prevenzione” contro il terrorismo islamico per il sol fatto che ha dovuto seguire ed eseguire come un cane al guinzaglio gli ordini del padrone conclamato, dell’ imperatore sionista mascherato da impero del “bene ... segue

Ecologia e Localismo

  • di Virginia Greco
    Nella campagna inglese sorgeranno entro il 2016 quattro città ecologiche: alimentate da sole, vento e biomasse, si allineeranno ai più alti standard di efficienza energetica e ridurranno al minimo le emissioni di gas serra. Questo il progetto lanciato dal Ministro per le Infrastrutture e il Primo Ministro britannici. Ma le contestazioni sollevate da ambientalisti, comunità ... segue
  • di Nicola Savio
    I governi e le aziende sembrano molto preoccupati dall'influenza suina (o influenza A). Eppure il tasso di mortalità è lo stesso delle normali influenze. Non sarà che quello che terrorizza tanto i vari amministratori sia la possibilità che milioni di italiani trascorrano qualche giorno a casa a curarsi senza dedicarsi alla crescita del PIL? E se così fosse, ... segue
  • di Samuele Bertuzzi
    "Caro Beppe,sono Samuele Bertuzzi, ho 27 anni, vivo in un paesino vicino ad Imola. Ti scrivo per raccontarti ciò che sta succedendo nel mondo nel quale lavoro e nel quale la mia famiglia, mio padre, i miei nonni hanno sempre creduto: l’agricoltura, i frutti della terra. Abito in Romagna, dove ci sono migliaia di aziende agricole forti produttrici di frutta, albicocche, pesche, ... segue
  • di Mario Grossi
      All’epoca avevo derubricato il fatto come un’azione dell’efficiente Fbi americana che era riuscita a mettere le mani su un pericoloso serial killer, nella migliore tradizione criminale dell’osceno paese dell’eccesso. Il 3 aprile 1996 fu arrestato Theodore John Kaczynski [nella foto sotto] in una sperduta capanna del Montana.Il pericolo pubblico numero uno ... segue

Economia e Decrescita

  • di Marcello Foa
       Il vertice sino-americano che si è appena concluso a Washington non ha permesso di raggiungere risultati concreti. Tante promesse, le solite promesse. Eppure passerà alla storica, perchè nel discorso pronunciato lunedì, Barack Obama ha di fatto offerto a Pechino una conduzione congiunta dei destini del mondo. «I destini del Ventunesimo secolo ... segue
  • di Francesco Bevilacqua
    A Bologna è stato siglato il "Patto di filiera" del settore del packaging, un aiuto concreto per le piccole e medie imprese che arriva da soggetti decisamente inaspettati, come multinazionali e grandi istituti finanziari. Ecco una breve analisi sui presupposti e sulle prospettive di questa iniziativa. La crisi economica sta colpendo duro in tutti i settori e sta affondando tante ... segue
  • di Nando Dicè
    Al sud serve un Duce, un Lenin, un Chavez? Al Sud serve una rivoluzione? Serve un Capo serio, che dica le cose cosi come stanno? Per anni tutti i maestri ci hanno detto che l’uomo per crescere deve aprire gli occhi per riuscire a vedere una realtà che gli è nascosta. Per farci vedere la realtà ci hanno proposto una nuova vita, un nuovo nome, di rinascere con gli occhi ... segue
  • di Alessandro Grandi
    La parola d’ordine è una sola: ottimismo. L’ha annunciato il Capo, sostenendo che tutto va per il meglio, che non ci sono ragioni per preoccuparsi, che il popolo italiano sta vedendo aumentare il proprio potere d’acquisto. Bravo, bene, bis.Forse questa meravigliosa ventata d’ottimismo non coinvolgerà le decine di giornalisti, dipendenti del gruppo editoriale ... segue
  • di Lucia Venturi
      La crisi economica ha indotto le imprese a scegliere e a mettere tra le priorità la sopravvivenza piuttosto che l'innovazione. E' quanto avviene in Italia e, anche se in maniera meno evidente, nel resto d'Europa, secondo quanto emerge da uno studio che l'Istituto di ricerche sulla popolazione e le politiche sociali del Cnr ha prodotto rielaborando i dati ... segue
  • di Joseph Halevi
       Al vertice Cina-Usa che si apre a Washington Pechino ha inviato una delegazione di 150 persone. Si incontrano da un lato un paese, la Cina, assolutamente bismarckiano, ove l'accumulazione industrial capitalistica però non è un fatto nazionale bensì avviene con il concorso, voluto ma vieppiù obbligato, del capitalismo mondiale. Dall'altro ... segue
  • di Alessandro Robecchi
      Credo che succederà questo. Che in settembre-ottobre avremo 700-800 mila posti di lavoro in meno (un impoverimento per alcuni milioni di persone). Che taglieranno fondi alle università con metodi furbetti parlando di merito e di efficientismo. Che aumenteranno le tasse universitarie. Che i terremotati de L'Aquila non avranno nuove case, con l'eccezione di una minuscola ... segue
  • di Eugenio Benetazzo
           Il dodo è stato un simpatico pennuto inetto al volo vissuto sino alla fine del XVII secolo nell'Isola di Mauritius, alto poco più di 70 cm, dall'andatura goffa vista l'atrofizzazione delle ali, sviluppò abitudini alimentari e di nidificazione nel terreno: ha ispirato anche un personaggio dei fumetti Disney (Spennacchiotto, ... segue

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • di Anthony Shadid
     Nella vecchia Baghdad c’è traccia di una Baghdad ancora più antica. Potremmo definirla ironia della sorte. È lì, alla statua del corpulento poeta Maruf al-Rusafi, bucherellata dai proiettili, che dà il nome a una piazza ribelle. Attorno a lui si estende una città celebrata nella storia ma trasandata, che i soldati americani hanno finalmente ... segue
  • di Sami Halabi*
    Le elezioni libanesi del mese scorso hanno confermato ancora una volta che a dominare in questo piccolo Paese mediterraneo è la politica confessionale. Da tempo sono state rimosse dalla coscienza collettiva le lezioni di 15 anni di Guerra civile, che è iniziata come un conflitto politico e di classe ed è degenerata in ostilità confessionale. Dimenticati sono pure gli ... segue
  • di Luc Mukendi*, Damien Millet*, Jean Victor Lemvo*, Emilie Tamadaho Atchaca*, Solange Koné*, Victor Nz
      di Luc Mukendi*, Damien Millet*, Jean Victor Lemvo*, Emilie Tamadaho Atchaca*, Solange Koné*, Victor Nzuzi*, Aminata Barry Touré*, Ibrahim Yacouba*, Éric Toussaint*, Sophie Perchellet*Barack Obama continua a migliorare l’immagine degli USA. In un discorso pronunciato a Accra al Parlamento ghanese, ha teso la mano agli Africani e si è impegnato ad ... segue

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Scienza e Coscienza Olistica

  • di Luciano Fuschini
    Le conquiste della medicina e della chirurgia sono un vanto della scienza moderna. Negarne i successi sarebbe pura stravaganza, bizzarrìa di chi vuole esibire un anticonformismo. Basti ricordare che in epoca premoderna anche la semplice estrazione di un dente era un’operazione dolorosissima. Non esistevano anestetici, le sofferenze erano inaudite. Anche rispetto ad anni recenti i ... segue
  • di Antonella Randazzo
    Fonte: lanuovaenergia
      Sempre più persone gridano al “massacro di massa” in occasione della vaccinazione globale annunciata dall’Oms. E qual è la novità?C’è stato un momento storico in cui i personaggi al potere non abbiano rivendicato anche la capacità di togliere la vita ai loro sudditi? Hanno organizzato terribili guerre mondiali per massacrare milioni ... segue

Storia e Controstoria

  • di Giovanni Armillotta
    Fonte: foreignaffairs.tripod
    I Popoli europei senza Stato. Viaggio attraverso le etnie dimenticate Il volume – uscito nel Marzo 2009 – tratta di quelle che sono comunemente conosciute come semplici regioni di Stati europei: Bretagna, Catalogna, Cornovaglia, Fær Øer, Frisia, Friuli, Galles, Lapponia, Isola di Man, Occitania, Paesi Baschi, Paesi Ladini, Sardegna, Scozia e i Sòrabi della ... segue

I nostri Editori

1969-2009: cosa resta di Woodstock (dal n°10)

RASSEGNA STAMPA DEL 28/07/2009