Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

RASSEGNA STAMPA DEL 28/09/2009

a cura di Arianna Editrice

Indice

Politica e Informazione

Ecologia e Localismo

Economia e Decrescita

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

Cultura, Filosofia e Spiritualità

Scienza e Coscienza Olistica

Storia e Controstoria

Articoli

Politica e Informazione

  • di Paolo Barnard
      E così, mentre tutti guardano da quella parte, da quell’altra accade il nostro destino, ma non c’è nessuno a osservare. Accade per esempio il Trattato di Lisbona, il quale, come tutte le cose che ridisegnano la Storia, che decidono della nostra esistenza, che consegnano a poteri immensi immense fette del nostro futuro, non è al centro di nulla, passa nel ... segue
  • di Luciano Ummarino, Claudio Marotta e Piero Sansonetti
    Fonte: altroquotidiano
     Questo giornale è troppo nerodi Luciano Ummarino e Claudio MarottaCi vergogniamo è dura ammetterlo, ma è così. Doveva essere per noi un’avventura nuova, appassionante e a tratti lo è stata. Ma ora ci vergogniamo di essere nella redazione dell’Altro. Ci siamo stati fin dall’inizio, fin da quando a un manipolo di donne e uomini è ... segue
  • di Carlo Lupo
       Ancora una volta i cittadini del Vecchio Continente potrebbero essere salvati dal popolo irlandese. L’apparato politico al soldo dell’Europa delle banche, prosegue i processi di ratifica del trattato di Lisbona nell’assoluta disinformazione mediatica. Non a caso, il presidente e campione di democrazia Giorgio Napolitano due giorni fa ha accolto con ... segue
  • di Raffaele Ragni
      Con la fine dell’apparente dicotomia USA-URSS, il mondo ha assunto una struttura multipolare. Al trust dei Paesi dominanti si affiancano Paesi emergenti, termine usato per indicare le aree in via d’integrazione in un unico grande mercato che, nelle intenzioni delle oligarchie beneficiarie, dovrebbe assumere sempre più una dimensione planetaria.  L’attuazione ... segue
  • di Marcello Veneziani
     La Rai non cambierà mai. È davvero impossibile tentare di riformarla, di raddrizzarla, di rinnovarla. Vive prigioniera di tre carcerieri: il sistema soffocante dei partiti che le impedisce ogni ariosa riforma ed ogni seria politica fondata sulla valorizzazione delle buone idee e del vero talento; la nomenklatura interna, il cosiddetto partito Rai, ingessato e imbolsito, ... segue
  • di Francesco Boco
    Se si dovesse pensare alla politica italiana oggi, si farebbe ben fatica a distinguerla dai gossip, dal giornalismo scandalistico e dalle storie torbide tra uomini di potere e belle ragazze. Da più parti si condanna e stigmatizza questo “clima avvelenato” che frena il paese, ma d’altro canto nessuno tenta davvero di fare un passo oltre questa situazione.I principali ... segue
  • di Massimo Fini
     Dobbiamo piantarla con la menzogna che siamo in Afghanistan, oltre che per portarvi una democrazia di cui a quella gente non importa nulla, per combattere il terrorismo internazionale. Gli afgani non sono mai stati terroristi, tantomeno internazionali. Non c'erano afgani nei commandos che abbatterono le Torri Gemelle, non un solo afgano è stato trovato nelle cellule, vere o ... segue
  • di Marco Cedolin
      Ci eravamo occupati qualche tempo fa dell'appello pubblicato sul proprio blog dal leader dell’Italia dei Valori Antonio Di Pietro, che invitava gli italiani a disdire il canone RAI, destinando i soldi risparmiati alla sottoscrizione di un abbonamento con SKY. Appello motivato principalmente, da parte dell’ex ministro, dall’incapacità della rete pubblica di ... segue
  • di Nando Dicè
     Il buono: “Dimmi eroe, perché vuoi entrare nel paradiso?” “Perché ho combattuto per la pace” “La pace di chi?” La buona-pace dei banchieri, che debbono avere il diritto di sfruttare in pace le risorse umane e territoriali dei popoli. La buona pace dei politici servi, che permettono lo sfruttamento dei propri cittadini da parte degli usurai. ... segue

Ecologia e Localismo

  • di Guglielmo Ragozzino
       Nei giorni scorsi, una grande sceneggiata italiana ha portato alla ribalta le emissioni di gas serra dell'Italia e il maldestro tentativo del sistema paese per ottenere dalla Commissione di Bruxelles qualche sconto per gli industriali italiani, costretti altrimenti a inquinare meno, adottando gli opportuni sistemi di contenimento, oppure a pagare di più, con la morte ... segue
  • di Marco Palla
    Fonte: appelloalpopolo
     Parte IIL’avventura della prospettiva   Nel precedente articolo è stato affrontato il tema del rifiuto come oggetto non integrato nel paesaggio. E’ ora opportuno ricordare – a volo d’uccello – qual è lo strumento principale con cui l’uomo ha saputo adeguare i suoi insediamenti stabili al paesaggio, cioè la prospettiva. E ... segue
  • di C.B.
       Lo sgravio fiscale del 55 per cento sugli interventi per evitare glisprechi energetici in casa è una delle misure che hanno funzionato. Ebbene: sparirà.La misura ha consentito a centinaia di migliaia di famiglie di risparmiare, ha costruito nuovi posti di lavoro, ha evitato l’emissione di gas serra. Dunque verrà tolto. Nella nuova Finanziaria al momento ... segue

Economia e Decrescita

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • di F. D'Attanasio
     Chissà perché proprio in concomitanza del vertice del G20 la questione dell’atomica iraniana scoppia con tutta la sua urgenza, improvvisamente acquista importanza pari o addirittura superiore alle grandi tematiche alla base della convocazione del vertice, quali la crisi economica mondiale, la regolamentazione dei mercati finanziari e l’emergenza ambientale. Secondo ... segue
  • di Dagoberto Husayn Bellucci
    LIBANO - UN GOVERNO DI UNITA' NAZIONALE IN ATTESA DELLE CONSULTAZIONI SIRO- SAUDITE E SOTTO IL RICATTO DEL FONDAMENTALISMO CRISTIANO-SIONISTA DI SAMIR GEAGEAIl Libano in cerca del suo esecutivo continua a rimanere sospeso tra consultazioni interne e riunioni di capi di Stato all'estero. Come sempre la soluzione della complessa situazione libanese passa attraverso il dialogo complesso e ... segue
  • di Axis of logic
      Breve nota introduttiva e traduzione a cura di Francesco CaselliIl testo tradotto e reso disponibile qui di seguito costituisce anche esempio di come si realizzino i mutamenti politici. Appare molto diffusa in Italia, ma per fortuna non tanto tra i lettori di CDC, la convinzione che il Primo Ministro, chiunque esso sia, goda di poteri enormi, e possa risolvere quindi ogni problema, se solo ... segue

Cultura, Filosofia e Spiritualità

  • di Marco Iacona
    Ma insomma cos’è oggi questo cinema italiano? Le subiamo da cinquant’anni su tutti i giornali e in Tv, ma adesso le storie di Giulio Andreotti ce le ritroviamo anche sul grande schermo. E non ne sentivamo affatto il bisogno. Com’è noto ai giorni nostri il divo-Giulio ha la faccia di un truccatissimo Toni Servillo (bravo ma non straordinario), diretto ancora una ... segue
  • di Francesco Lamendola
    Una delle grandi illusioni del Pensiero Unico scientista, tipico della modernità, è che nei fatti risieda la veridicità o la validità di cui siamo alla ricerca; che in essi si trovi la verità già bella e pronta, liberata da ogni sovrastruttura soggettiva.Un fatto del genere, bisogna dirlo con molta chiarezza, non esiste e non è mai esistito, ... segue
  • di Mario Grossi
    I miei primi ricordi di lettura sono ambientati in un ampio soggiorno di una casa di montagna, dove passavo parte delle nostre vacanze. D’inverno la notte calava assai presto e le serate duravano a lungo. Complici la mancanza del televisore, un armadio dalle ante vetrate ricolmo di edizioni economiche, un camino sempre acceso, un enorme tappeto dallo spesso vello, cominciai a gustare il ... segue
  • di Emanuele Liut
    All’interno della vasta e poliedrica opera di Nietzsche - che pur, abbiamo esperito negli aspetti fondanti, altrettanto ridontante nella sua monotònicità, - Aldilà del bene e del male rappresenta un’opera matura, estremamente schietta e priva di quelle “ombre giovanili” che racchiudono in diversi simboli, gli embrioni di ciò che sarà a ... segue
  • di Annalisa Terranova
    Il bilancio odierno delle battaglie per l’emancipazione femminile non è lusinghiero. Le donne sono sempre più infelici, e più infelici degli uomini, secondo una serie di studi pubblicati in questi giorni negli Usa. «Il ‘gentil sesso’ vede sempre più nero mentre gli uomini sono sempre più felici», sostiene il rilevamento della General ... segue

Scienza e Coscienza Olistica

  • di Patch Adams
       "L'umorismo ha salvato e plasmato  tutta la mia vita. La depressione non è una patologia ma un business multimiliardario, una diagnosi inventata dalle case farmaceutiche per nascondere la solitudine".Il famoso medico e inventore della clownterapia ha affermato: "La depressione non è una patologia, ma un business". ... segue

Storia e Controstoria

  • di José Argüelles
    Fonte: wipedizioni
    Il fattore Maya – La via al di la' della Tecnologia. Pubblicato negli USA nel 1987, la versione italiana ha dovuto attendere il 1999. Capolavoro e long-seller del Prof. José Argüelles, che ha dedicato la sua vita allo studio dei codici matematici e dei calendari dei Maya, la misteriosa civiltà della Mesoamerica che incarna alla perfezione il mito della civiltà ... segue
  • di John Kleeves
    FORREST GUMP E JEAN SEBERG Due premesse:La prima è la mia solita: io sostengo che la filmografia statunitense ("Hollywood") è una filmografia di Stato, controllata sin nei dettagli dalla United States Information Agency (USIA), un'Agenzia federale pubblica nell'esistenza ma segreta nell'operatività (come la CIA) istituita nel 1953 allo scopo di ... segue
  • di Enrico Franceschini
    La storia di Montezuma, ultimo imperatore degli aztechi, è stata a lungo raccontata come una duplice tragedia: quella di un re che ha perduto il suo impero e di un leader che ha tradito il suo popolo. La trama è nota. Nel 1519, appena ventisette anni dopo il viaggio con cui Colombo "scoprì" le Americhe, un avventuriero spagnolo di nome Hernan Cortez sbarcò con ... segue
  • di Romano Guatta Caldini
    ma un tempo fu un banditobandito senza tempoveniva con la pioggiae se ne andava via col vento The Gang - Bandito«Ho per principio la Vita, per fine la Morte. Voglio vivere intensamente la mia Vita per abbracciare tragicamente la mia Morte » (1) - scriveva l’anarchico ed espropriatore Renzo Novatore. A riaccendere la fiaccola della Rivolta, dell’Individualista spezzino, ci ... segue
  • di miro renzaglia
    L’articolo di Miro Renzaglia che segue è stato pubblicato sul quotiano l’Altro, il 26 settembre u.s. e fa riferimento al dibattito in corso su quel giornale avendo come tema la “memoria condivisa” , di cui il Fondo ha già dato resoconto (si vedano gli articoli: “Odio e sopraffazione nella musica dei fasci?” di Francesco Mancinelli, con annessa ... segue

I nostri Editori

Ma l'America è lontana

Gorbaciov il Gattopardo delle nevi