Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Rassegna stampa di ieri (04/10/2011)

Indice

Politica e Informazione

  • Che fine ha fatto Rudy Guede? Condannato per concorso in omicidio, pare abbia “concorso” da solo
    di Susanna Curci
    Fonte: mirorenzaglia [scheda fonte]
    Eccolo qui. Nient’altro che uno dei tanti omicidi eccellenti che periodicamente intasano i nostri tg e i nostri giornali; nient’altro che uno dei troppi omicidi irrisolti (perché la sentenza di ieri sera non ha fatto che aggiungere nuove domande ad una questione già molto intricata) che ritualmente dividono l’opinione pubblica, trasformando ogni spettatore ... segue 
  • Pur di assolvere Amanda, la Fanciulla del West, ora ci diranno che Meredith morì di raffreddore
    di Francesco Lamendola
    Fonte: Arianna Editrice [scheda fonte]
    E bravi i giudici della corte d’appello al processo per il delitto di Perugia, in cui una povera ragazza inglese, Meredith Kercher, venne sgozzata nel suo appartamento, nel corso dio un “gioco” erotico che avrebbe dovuto culminare nel suo stupro e finì invece con il suo brutale assassinio.In primo grado avevano condannato rispettivamente a ventisei e venticinque anni di ... segue 
  • Il caso mediatico di Amanda Knox
    di Massimo Mazzucco
    Fonte: Luogo Comune [scheda fonte]
    Amanda è libera, l’America esulta.Negli Stati Uniti l’avventura di Amanda Knox nelle carceri italiane è stata presentata dai media come una specie di viaggio nel medioevo da parte di una “turista accidentale”. Una ragazza venuta in Italia per studiare, piena di vita e di buone intenzioni, si trova improvvisamente coinvolta in una ragnatela di perversione, ... segue 
  • Law is equal for everybody
    di Gabriele Adinolfi
    Fonte: No Reporter [scheda fonte]
          My name is Knox, like Fort Knox A Perugia nessun colpo di scena: Amanda e il suo ragazzetto sono stati assolti, esattamente come ci aspettavamo. Era nell'aria. Si trattava di un processo indiziario e benchè gli indizi fossero molto forti  non c'era una prova davvero schiacciante. Ma se in ... segue 
  • Sale la protesta contro le speculazioni dell’Alta Finanza
    di Filippo Ghira
    Fonte: Rinascita [scheda fonte]
    Gli oltre settecento arresti di manifestanti che a New York avevano bloccato il ponte di Brooklyn e che sono seguiti a quelli di altre decine di persone che avevano occupato la zona antistante alla Borsa di Wall Street, sono state accolte con un misto di stupore e di fastidio dai giornali e dalle televisioni americane ed europee. I manifestanti, hanno cercato di spiegare i media, manifestavano ... segue 
  • Bancocrazia
    di Beppe Grillo
    Fonte: Il Blog di Beppe Grillo [scheda fonte]
    C'erano una volta i parlamenti, i governi federali e nazionali, i pubblici dibattiti sul futuro delle nazioni. C'era persino l'ONU che non funzionava un granché, ma era pur sempre uno straccio di organo rappresentativo. Tutto questo è memoria, cenere di democratica parvenza, polvere del passato. Non conta più nulla. Altri organismi li hanno superati consigle ... segue 
  • Amanda Knox è libera, noi italiani no.
    di Fabio Polese
    Fonte: agenziastampaitalia
     Il caso di Perugia, anche se piccolo, è un tassello della nostra sovranità limitata.    Nel giorno della sentenza in appello, Perugia è nuovamente invasa da  giornalisti americani che  proclamano l’innocenza della loro  connazionale. Più di quattrocento sono stati i giornalisti accreditati  al processo dell’anno. ... segue 

Ecologia e Localismo

  • La decrescita dev’essere anticapitalista ed essere organizzata dal basso
    di Enric Lloips
    Fonte: Come Don Chisciotte [scheda fonte]
    Nel 1978 nasce Aviat, la prima associazione ecologista della città di Valencia. Julio García Camarero -ingegnere tecnico forestale e dottore in Geografía- è uno dei suoi fondatori. Tre decenni dopo dedica buona parte del suo tempo a divulgare un’idea alla quale crede fermamente: la decrescita. Lo fa mediante incontri e conferenze, e con una trilogia ... segue 
  • Morire di fame o d'amianto
    di Stella Spinelli
    Fonte: Peace Reporter [scheda fonte]
     Gli operai dell'Eni di Gela lavorano da anni sottoposti alla contaminazione del 'killer silenzioso', nonostante ufficialmente lo stabilimento ne sia stato dichiarato privo dal '93. E nessuno sembra poter ricevere nemmeno il sussidio Inail previsto  Gli operai dello stabilimento Eni di Gela da decenni lottano per vedersi riconosciuto il diritto a percepire il ... segue 
  • Crisi economica e consumo dei cibi. Che fine fa la buona tavola?
    di Daniela Sciarra
    Fonte: il cambiamento [scheda fonte]
    In tempi di crisi economica aumentano i consumi di prodotti confezionati perché si preferisce passare più tempo lavorando che ai fornelli. L’Italia crede ancora nella convivialità del cibo e nella buona tavola?In tempi di crisi economica aumentano i consumi di prodotti confezionatiIn tempi di crisi economica i desideri di una vita più serena e di un ... segue 
  • Mandare i nostri ministri a lezione dai boliviani?
    di Maurizio Pallante e Andrea Bertaglio
    Fonte: Movimento per la Decrescita Felice [scheda fonte]
    Se al Presidente Morales si deve la nuova Costituzione boliviana, che per la prima volta riconosce i diritti dei popoli nativi, la questione dell’autostrada amazzonica sta deludendo il suo elettorato, e minando l’esistenza del suo governo. Sono infatti due i ministri che, in seguito alle violenze della polizia sulle persone che manifestavano contro la costruzione di ... segue 
  • Benessere senza crescita
    di Pierluigi Sullo
    Fonte: Il Manifesto [scheda fonte]
    Un'«altra crescita» o la «decrescita»? Quale politica per la «conversione» dell'economia? Come sperimentare nuove forme di democrazia sulle ceneri dello Stato-nazione? Chi è il soggetto che dovrà fare questa «rivoluzione»? Due domande a Guido Viale e qualche spunto per una discussione ... segue 
  • Ecocidio in Patagonia
    di Fulvio Gioanetto
    Fonte: Il Manifesto [scheda fonte]
    Si tratta di uno dei progetti agroalimentari piú assurdi e insostenibili di tutta la Patagonia. Un consorzio agroalimentare cinese della multinazionale Heilonijang Agriculture Company, che raggruppa compagnie di produzione di carne e granaglie, ha affittato 320 mila ettari nella provincia del Rio Negro, in Argentina, per coltivare soia, colza e altre piante foraggere, tutte transgeniche. ... segue 
  • 4 ottobre, san Francesco protettore degli animali e patrono d’Italia. O l’uno o l’altro
    di Alessandra Colla
    Fonte: Alessandra Colla [scheda fonte]
    Quando ero piccola, in quella fase ancora tutta carica di meraviglie come Gesù Bambino, l’angelo custode e le fantastiche storie dei santi, ebbi l’idea di aggiungere alla lista dei raccomandati nella preghiera serale anche le bestiole di casa. Non lo dissi a nessuno, parendomi una pratica poco ortodossa. Poi, quando appresi che uno dei patroni ... segue 

Economia e Decrescita

  • La crisi avanza, statali a rischio
    di Eugenio Benetazzo
    Fonte: cadoinpiedi
    In Grecia 30 mila dipendenti pubblici licenziati. E' una misura che potrebbe colpire anche l'Italia, perché il debito accumulato negli anni stringe il collo ad un Paese ormai alle strette Al momento attuale non bisogna essere né troppo ottimisti, né troppo pessimisti, ma semplicemente possibilisti. Le istanze che riceviamo ... segue 
  • Capitalismo. Verso la fine?
    di Umberto Bianchi
    Fonte: mirorenzaglia [scheda fonte]
    Crisi di un sistema. In questi giorni si fa un gran parlare di crisi. Sembra che un’ondata di panico e sfiducia generalizzata abbia travolto tutto e tutti: borse, mercati, operatori economici in genere e financo istituzioni governative. Tutti sembrano oramai essere impotenti di fronte al conto alla rovescia di una catastrofe annunciata dai sinistri prodromi dei recenti eventi di ... segue 
  • Brooklyn. Indignati senza rivoluzione
    di Nicola Mente
    Fonte: mirorenzaglia [scheda fonte]
    C’era una volta un re. Si comincia sempre da qui, e si sa sempre come va a finire. Sin da bambini, educati al lieto fine del regno, o al felice ribaltamento del suo ordine costituito. Le due opzioni variano in conseguenza dell’accezione (negativa o positiva) del re in questione. Ed ecco che, con sorpresa, apprendiamo che il nostro re ha dei problemi. Problemi nati ai confini ... segue 
  • Il vero volto della crisi greca
    di Francesco Bevilacqua
    Fonte: il cambiamento [scheda fonte]
    Nicholas Economides, professore di economia e consulente del governo, dice la sua sulla situazione della Grecia. Ciò che emerge è una condizione economica più grave del previsto e un piano di salvataggio che non può funzionare.Secondo Nicholas Economides la posizione della Grecia è più grave di quanto si voglia far credereNicholas Economides è ... segue 
  • Occupare Wall Street? Un'operazione globalista
    di Kurt Nimmo
    Fonte: ilupidieinstein
    Occupare Wall Street: Un'operazione globalista con lo scopo di distruggere gli sforzi di porre fine alla Fed  Un paio di giorni dopo il lancio iniziale delle proteste di piazza di Occupy Wall Street, Infowars.com ha ricevuto una mail che ci rimproverava per aver attribuito  il movimento ad Anonimous, il gruppo di hacker attivisti.  Come può un movimento nato e finanziato ... segue 

Internazionale, Conflitti e Autodeterminazione

  • Panetta: Israele é isolato
    di Michele Paris
    Fonte: Altrenotizie [scheda fonte]
    Il Segretario alla Difesa statunitense, Leon Panetta, un paio di giorni fa ha lanciato un avvertimento al governo israeliano, mettendolo in guardia dal progressivo isolamento a cui è esposto nella regione mediorientale. Le dichiarazione del numero uno del Pentagono sono state rilasciate domenica ai giornalisti che lo accompagnavano a bordo di un aereo ... segue 
  • Gli USA all’attacco della Francia?
    di Alexandre Latsa
    Fonte: eurasia [scheda fonte]
    “La Francia non lo sa, ma siamo in guerra con l’America. […] Si, una guerra permanente, una guerra vitale, una guerra economica […] Si, sono molto duri gli americani, sono voraci, essi vogliono il potere senza condividerlo con il mondo… Avete visto, dopo la guerra del Golfo, hanno voluto controllare tutto nella regione del mondo. ... segue 
  • Il cuore nero dell'America
    di Gianni Petrosillo
    Fonte: Conflitti e strategie [scheda fonte]
    Si è sempre detto: incazzato nero, nero come l’oscurità, essere d’umore nero, avere l’anima nera. Tuttavia, un tempo i niggers andavano fieri della loro ira decalcata sul colore della pelle che non nascondevano dietro gli orpelli liberali ma preferivano tener ben visibile sulla canna del fucile, contro una società razzista che li costringeva ai margini e ... segue 
  • Libia: cadaveri illustri. la verità è sempre rivoluzionaria
    di Toni Solo Mathaba
    Fonte: aurorasito.wordpress
    Questa è un’analisi da leggere: una delle migliori, che fa luce correttamente sulla plateale dimostrazione dei numerosi strati di ‘custodi della verità’ in tante aree della vita: media come The Guardian e New York Times a organizzazioni come Amnesty International e le Nazioni Unite, così come giornalisti, intellettuali e attivisti… In questo ... segue 
  • Primavera araba?
    di Alain de Benoist
    Fonte: Diorama Letterario [scheda fonte]
    Nessuno aveva previsto la "primavera araba", ma sono stati in molti a commentarla. Si è chiosato sulla «caduta delle dittature», sull'aspirazione alla libertà di popoli finalmente ridiventati padroni del proprio destino. Si è insistito sull'importanza delle questioni economiche e sociali, sulle quali gli occidentali fino a quel momento erano ... segue 

Cultura, Filosofia e Spiritualità

  • Il perdono è l’atto fondamentale nel processo della crescita spirituale
    di Francesco Lamendola
    Fonte: Arianna Editrice [scheda fonte]
    Che cosa vuol dire perdonare?La parola italiana deriva dal latino medievale ed è attestata dal X secolo; essa indica il fare atto di donazione per eccellenza.È significativo il fatto che essa non derivi né dal greco, né dal latino: ciò attesta l’origine recente del concetto ed evidenzia la sua connessione con la diffusione della mentalità ... segue 
  • Costruire il Nemico e altri scritti occasionali
    di Michele Zecchi
    Fonte: Arianna Editrice [scheda fonte]
    Esce per Bompiani la raccolta del prof. Umberto Eco “Costruire il Nemico e altri scritti occasionali”.Che cos’è uno scritto occasionale e quali sono le sue virtù?Nell’introduzione il professore ci spiega che” l’autore non pensava affatto di doversi occupare di un certo argomento ma vi è stato spinto dall’invito a una serie di ... segue 
  • Dalla Brianza al mondo: lo scrittore Eugenio Corti.
    di Andrea G. Sciffo
    Fonte: Arianna Editrice [scheda fonte]
          L’incontro fra Paese Reale e Paese Legale L’occasione offerta dal fatto che le parole e le opere di Eugenio Corti giungano oggi all’attenzione delle Istituzioni e in particolare della Camera dei Deputati ha il significato di un incontro tra Paese Reale e Paese Legale: in altri termini, avviene qui e ora il contatto tra un’opera d’arte ... segue 
  • Nietzsche direbbe ancora "sì" alla vita?
    di Marco Iacona
    Fonte: scandalizzareeundiritto
    Friedrich Nietzsche. Ancora lui. Luce eterna o grande incognita? Fonte di illusioni mai realizzate, promessa, caro estinto o cambiale in protesto? Per intenderci, Nietzsche è quello dei «sì» alla vita, della critica colorita e tagliente all’intellettualismo, che era l’intellettualismo del suo tempo, e che nel nostro si è afflosciato come ... segue 

Scienza e Coscienza Olistica

Storia e Controstoria

  • Il Dio di Ezra Pound
    di Luca Leonello Rimbotti
    Fonte: mirorenzaglia [scheda fonte]
    Il contraltare di Evola, dal punto di vista di una lettura “pagana” del Fascismo, fu certamente Ezra Pound. Se il primo del regime mussoliniano intese fare un risultato moderno delle virtù guerriere ario-romane, un’epifania della potenza, il secondo ne scorse i connotati di religione agreste, la cui continuità sarebbe stata garantita – ... segue 
  • Caterina de’ Medici astrologa illuminata
    di Benedetta Craveri
    Fonte: La Repubblica [scheda fonte]
    Un libro della storica dell’arte Luisa Capodieci analizza la complessa figura della regina Caterina de’ Medici e il suo ambiguo rapporto con le arti occulte.Caterina fu una donna di grande carisma e acquistò un notevole potere dopo la morte di suo marito, il re di Francia Enrico II. Per questa ragione fu ammirata, ma anche odiata, dai suoi contemporanei e ciò ... segue 
  • Allarmi siam pirati terror dei marinai
    di Alessandro Barbero
    Fonte: La Stampa [scheda fonte]
        Nel libro Jolly Roger. Le bandiere dei pirati lo studioso Renato Giovannoli racconta la storia della pirateria attraverso l’analisi dei suoi simboli più famosi.Certamente il simbolo più noto della storia dei pirati è la famosa bandiera con il teschio con tibie incrociate, chiamata appunto Jolly Roger. Giovannoli dimostra che effettivamente ... segue 
  • Le vere radici delle due Italie
    di Giuseppe Galasso
    Fonte: Corriere della Sera [scheda fonte]
       Giuseppe Galasso riflette sulle cause storiche del divario tra Italia settentrionale e meridionale.Secondo Galasso sono solo in parte corrette le teorie che fanno risalire le cause della debolezza economica del Sud a un diversificato sviluppo socio-politico avvenuto a partire dal Medioevo. Le differenze tra Nord e Sud non sono infatti rimaste immutate nel corso dei secoli, ma si sono ... segue 
  • Rivoluzionario nello stile ma conservatore nei costumi
    di Stenio Solinas
    Fonte: il giornale [scheda fonte]
    Mai scrittori furono così presenti nel loro tempo, eppure così inadatti a esso, sempre irrimediabilmente in anticipo e sempre terribilmente in ritardo, rivoluzionari nello stile, ma conservatori nei costumi, reazionari per indole, ma progressisti nello spirito, appassionati di politica, ma incapaci di essere al servizio di altro che non fosse loro stessi... Testimone della fine di un ... segue 
  • Documenti segreti sulla tragedia di Ustica: i missili dei caccia francesi Nato
    di redazionale
    Fonte: ilupidieinstein
    Documenti segreti libici svelano la tragedia di Ustica e come Gheddafi si salvò riparando a Malta Secondo i resoconti dei media italiani, i documenti riservati trovati negli archivi del servizio segreto libico, dopo la caduta di Tripoli, che sono ora nelle mani di Human Rights Watch, dimostrano ciò che ha provocato l’abbattimento del Dc-9 Itavia sul Mediterraneo, presso ... segue

I nostri Editori

Moody's declassa l'Italia: rating ad A2

Borse ancora in rosso. E nuovi diktat per la Grecia