Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Primarie USA: prevale ancora Romney

Il candidato alle primarie Mitt Romney prevale ancora alle votazioni interne al partito repubblicano di ieri, nel New Hampshire. Stacca ancora, e di diverse lunghezze, il competitore Ron Paul e il mormone, ex governatore dello Utah, Jon Huntsman. Dopo l’agricolo Iowa, dunque, Romney è risultato capace di sfondare anche in uno stato tradizionalmente più progressista, impresa riuscita in genere soltanto ai presidenti uscenti.

In realtà il voto non sembra particolarmente partecipato: la base lo incorona, ma senza particolare calore, conquistata più dalla sua macchina organizzativa che dalla sua personalità. Prossime tappe, sicuramente decisive, due stati del sud, il South Carolina e la Florida, dove si voterà a fine mese, e dove Romney potrebbe mettere definitivamente al sicuro la propria nomination.

(ds)

I nostri Editori

Radioattività: il nuovo valore aggiunto dei prodotti giapponesi

IL TOTALITARISMO DEI CONSUMI