Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Baghdad: la guerra di religione fa altre 50 vittime

La guerra di religione, che i sunniti hanno scatenato contro gli sciiti, ha mietuto altre 50 vittime nell’ennesimo attentato in Iraq.
Mentre centinaia di migliaia di sciiti si dirigevano verso Garbala, per commemorare il martirio del nipote di Maometto, l'Imam Ali, una bomba è esplosa a al-Zubair facendo strage soprattutto di donne e bambini.
Che all’interno dell’Islam sia in corso l’ennesimo tentativo storico di sbarazzarsi degli sciiti, oltre che del “laicismo”, è decisamente palese – e anche gli eventi di Siria vanno letti in questa chiave – ma nessuno sembra accorgersene e, ancor meno, volerlo denunciare, complice anche il fatto che il nemico di Israele e, conseguentemente, degli USA è l’Iran sciita.
(fm)

I nostri Editori

Quando il lusso fa naufragio

Clamoroso: l’ONU contro Israele