Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Iraq: la conta dei morti

Secondo l'Iraq Body Count (IBC), ONG basata nel Regno Unito, i morti iracheni dall’inizio delle operazioni USA, nel 2003, sarebbero 162mila, di cui il 79% civili, e questi dati si riferisco a prima della partenza dal Paese degli ultimi soldati: come dire, sono fuori dal conto le vittime della guerra civile, appena iniziata, che la “missione di pace” ha seminato.

Ricordiamo che Saddam Hussein è stato condannato all’impiccagione per la strage di Dujayl del 1982 dove vennero uccisi 148 sciiti. Se la matematica ha ancora un valore.

red

I nostri Editori

New York: il capodanno degli Occupy

L’occhio di Erdogan su Israele