Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Yemen. Saleh è negli USA

Il presidente Saleh è giunto negli Stati Uniti per “ricevere cure mediche”, tuttavia il suo viaggio va inserito nel piano di transazione di potere in atto nello Yemen, che sta procedendo senza intoppi apparenti.

Unico elemento destabilizzante è la presenza di Al Qaeda che, tuttavia, le forze tribali sembrano tenere sotto controllo. Ad aiutare queste ultime, pare, ci sarebbero anche dei droni USA, che hanno colpito le milizie islamiche mietendo 15 vittime: almeno in Yemen, a differenza dell’Afghanistan, sembra che nessun civile sia rimasto coinvolto nell’azione.

(red)

I nostri Editori

Siria. No della Russia all’uso della forza

In salita i prezzi produzione per la produzione: dicembre +3,8%