Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Aereo siriano dirottato: ecco le dichiarazioni ufficiali di Lavrov

Il Ministro degli esteri russo Lavrov ha dichiarato, testualmente: «Non abbiamo segreti. Naturalmente non vi erano armi a bordo, né potevano essercene. Sull’aero c’era ma solo un carico che un fornitore russo legale aveva legalmente inviato ad un cliente legale». Questa è la secca risposta del Ministro alle dichiarazioni di Erdogan che sostiene la presenza di “munizionamento” sull’aereo.

Lavrov sottolinea inoltre che la Russia sta ancora aspettando «una risposta ufficiale sul perché ai diplomatici russi è stato impedito di incontrare i passeggeri russi che erano a bordo».

I nostri Editori

Rassegna stampa di ieri (14/10/2012)

Studenti e professori in piazza. Per il loro futuro