Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

La Turchia sempre al centro del guado

La strage di Akcacale, villaggio turco al confine con la Siria, dove mercoledì scorso un proiettile di mortaio targato Damasco aveva ucciso quattro civili, non è chiusa come sembrava. Dopo la ritorsione di Ankara a colpi di artiglieria, c’è stato il via libera ottenuto da Erdogan a utilizzare truppe di terra, in caso di nuova aggressione da parte della Siria. A quel punto, Damasco sembrava scesa a più miti consigli, facendo pervenire scuse ufficiali al primo ministro turco. Sembrava insomma che la tensione tra i due paesi dovesse permanere come era stata fino a quel momento, senza scambi di colpi o atti concretamente aggressivi. di Davide Stasi Nel Quotidiano

I nostri Editori

Saper camminare con il passo dell'uomo

Intervista a Luigi Iannone. "Il Profumo del Nichilismo"