Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Sandy e gli "strascichi nucleari" in USA, accanto a New York

Il passaggio dell’uragano Sandy ha scatenato le fantasie e attratto l’attenzione di tutti i media occidentali, che hanno puntato unanimemente gli obiettivi su New York, la “grande mela” divenuto set reale di un film catastrofico in stile Hollywood. In realtà danni e vittime sono stati pochi, se paragonati a quelli arrecati dallo stesso uragano ad Haiti, che però non si è filato nessuno. Ma soprattutto nessuno si è azzardato ad accennare ai non piccoli problemi che la tempesta ha creato e sta ancora creando alle diverse infrastrutture di produzione energetica dal nucleare che circondano la città che non dorme mai.

A poco più di settanta chilometri da New York c’è la centrale di Indian Point, collocata a fianco del fiume Hudson.

di Davide Stasi Per Abbonati

I nostri Editori

L'alba sulla striscia di Gaza

La fatwa di Grillo contro la tv è sacrosanta