Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Nonno Monti non piace più

Fiducia in picchiata per il Premier del Golpe Napolitano

Dopo un anno di "cura dei tecnici", la fiducia originaria (mal riposta) nel successore di Berlusconi da parte degli italiani è al 32%. Il debito pubblico è salito mentre la macelleria sociale in atto sfocia in atti di protesta repressi sempre più duramente. La recessione nel nostro Paese è appena agli inizi, e il prossimo governo, qualunque esso sarà, si troverà in mano solo macerie, con i "bonus" ulteriori degli scellerati patti europei firmati dal bankster attualmente al timone dell'Italia.

Fotografia di una situazione ampiamente prevedibile. E ora inizia la nauseabonda, e inutile, campagna elettorale.

I nostri Editori

ATTENZIONE: POLITICANTI AL LAVORO

NOI NEL MEZZO – 19 novembre 2012 ore 16.30