Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Che c’azzecca, “Tonino for President”?

Un brutto abbaglio. Oppure, ma ci piace pensare di no, una mossa deliberata che può avere diverse interpretazioni, nessuna delle quali degna di stima e di apprezzamento. Per esempio: togliere di mezzo uno dei pochi soggetti in grado di contendere al MoVimento 5 Stelle la rappresentanza del malcontento nazionale. Oppure, visto il suo crescente/definitivo isolamento nel centrosinistra, indurlo a un’alleanza obbligata, ma da socio di minoranza, in vista delle prossime elezioni. In pratica una affiliazione, con la promessa di future ricompense quali, appunto, quella di altissimo profilo che è stata appena ventilata e che ci accingiamo ad analizzare.

di Federico Zamboni Nel Quotidiano

I nostri Editori

BENVENUTI NELL'ERA DELL'INFERNO: IL RAFFORZAMENTO DEGLI OMICIDI ALL 'AMERICANA

Grillini fuori dai talk show: "ok, la norma è giusta"