Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Mersch, un altro schiaffo alla democrazia

 "

mersch 20121126

di Romaric Godin - La Tribune/Presseurop

Tutti sono d'accordo nel ritenere che l'Europa soffra di un deficit democratico, di una mancanza di legittimità e di un crescente disinteresse da parte dei cittadini. Tutti tranne i capi di stato e di governo della zona euro. Infatti in occasione del vertice europeo di venerdì scorso, questi ultimi hanno nominato Yves Mersch, l'attuale governatore della banca centrale del Lussemburgo, nel direttorio della Banca centrale europea (Bce), nonostante il voto negativo del Parlamento europeo.

Con questa nomina il Consiglio europeo dimostra il vero valore del Parlamento europeo, dopo che con il trattato di Lisbona ci era stato detto e ridetto che aveva ottenuto un 'vero' potere. Non importa la ragione per la quale l'assemblea aveva respinto questa candidatura – in questo caso il fatto che Mersch fosse un uomo e non una donna. Un motivo che si poteva giudicare inaccettabile, ma in democrazia il voto del parlamento non può essere ignorato. Si tratta di una regola fondamentale, ancora più importante della regola aurea sul bilancio. Una regola però che non è inserita nei trattati europei.

Leggi tutto

I nostri Editori

Cina: l'inquinamento è fuori controllo

Consuma, consuma, e il pianeta finisce presto