Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Il silenzio-assenso in materia edilizia favore agli speculatori

Il Gazzettino 19 ottobre 2012

Non credevo ai miei occhi quando ho letto che nella legge di stabilità c’è una norma che in materia edilizia, sostituisce il silenzio-rifiuto col silenzio assenso. Di che si tratta? Secondo la normativa vigente se un imprenditore vuole costruire in deroga a "vincoli ambientali, paesaggistici o culturali" deve ovviamente chiederne l’autorizzazione alla Pubblica Amministrazione. Se questa non risponde equivale a un rifiuto. Con la nuova normativa la non risposta entro 45 giorni è invece un "liberi tutti".

in Archivio Massimo Fini

I nostri Editori

Bello slogan, Barack. Bella truffa

L’Europa sostenga il Bio, l’unica agricoltura che ha futuro