Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Il Grillo furioso: dissidenti fuori dalle palle

Niente giri di parole, come sempre. Il messaggio lanciato da Grillo ieri è schietto e diretto, veicolato come sempre, tramite video, dalla Rete: guai a mettere in discussione le “parlamentarie” del Movimento 5 Stelle. L’esiguità di chi ha partecipato al voto online è nota e non irrilevante, ma Grillo la archivia con astuzia, sostenendo che gli attuali parlamentari sono stati scelti da cinque segretari di partito, quindi: «non venite a rompermi i coglioni con la democrazia».

Peccato che, e lui lo sa molto bene, il paragone coi parlamentari non regge.

di Davide Stasi Per Abbonati

I nostri Editori

Complottismi veri e presunti

Grillo scioglie gli equivoci. E fa bene