Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

La rincorsa dei salari che non crescono più

GWR 20121218

di Ilaria Lucaroni - Sbilanciamoci

Prezzi che crescono più dei salari e aumenti di produttività che non sono più trasferiti in paghe più alte. Questa la fotografia del Rapporto mondiale sui salari dell’ILO, una misura di quanto il lavoro perde terreno.

L’International Labour Office (ILO), agenzia delle Nazioni Unite che si occupa dei temi del lavoro e della giustizia sociale, ha pubblicato il Global wage report 2012-13 con un’analisi sullo stato dei salari e della distribuzione del reddito a livello mondiale.[1] Le conclusioni confermano le critiche all’attuale sistema economico e, dati alla mano, auspicano interventi in quei meccanismi che stanno generando forti disuguaglianze sociali, a cominciare dalle misure di austerity.

Il Report è suddiviso in due parti: la prima si concentra sui dati, e l’analisi di questi, per le economie sviluppate e in via di sviluppo (in quest’articolo terremo in considerazione esclusivamente le prime) e una seconda parte di analisi “qualitativa” delle criticità emerse dai dati, ripercussioni a livello macroeconomico di domanda aggregata e “aggiustamenti” possibili per riorientare la rotta.

Leggi Tutto

I nostri Editori

Usa: sparatoria vicino a Denver, 4 morti

Obama a favore del bando sulle armi d'assalto