Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Palestina, Siria e Iran, le crisi mediorientali si collegano?

di Gaetano Colonna - Clarissa.

La situazione del Vicino Oriente diventa sempre più complessa, per l'intreccio nel quale si stanno collegando le diverse aree di crisi di una regione progressivamente libanizzatasi nel corso di un decennio: per rendersene conto è sufficiente una visione di insieme, che evidenza la gravità dei rischi che si stanno qui accumulando per la pace mondiale.
Iniziamo con le ragioni per cui Israele ha improvvisamente interrotto l'operazione Pillar of Defense (più precisamente Pillar of Cloud, 'pilastro di nubi', con riferimento ad un testo biblico): a quanto pare, gli Stati Uniti si sarebbero impegnati a garantire con proprie truppe il controllo della Penisola del Sinai, il nuovo fronte meridionale che Israele ha ripetutamente indicato nel corso degli ultimi anni come una seria minaccia per la propria sicurezza, in quanto area 'grigia' sfuggita al pieno controllo del governo egiziano, attraverso la quale passerebbero armi e munizioni destinate alle forze di Hamas nella Striscia di Gaza.

Leggi tutto

I nostri Editori

Assemblea per l'Agenda No Monti

Strategia rischiosa per la Palestina