Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Liberalizzazioni: un altro voto di fiducia?

È scaduto il termine per presentare alla Commissione industria del Senato gli eventuali emendamenti al decreto liberalizzazioni. Nel frattempo, però, si sono accumulate ben 2400 proposte di modifica che, dato il numero, hanno le carte in regola per bloccare l’iter legislativo.

Il fine, presumibilmente, era proprio questo: mettere i bastoni tra le ruote del Governo. La stessa strategia che era stata adottata, ma con solo 600 emendamenti, per ostacolare l’approvazione dello “svuota-carceri”. Che però è passato proprio ieri, ricorrendo al voto di fiducia.

Dovremo aspettarci un altro colpetto del genere?

(ss)

I nostri Editori

Indignados: vogliamo una banca etica

Birmania: finte aperture democratiche