Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Libia. Saadi Gheddafi promette di tornare

In Libia siamo ben lontani dalla normalizzazione e le tribù fedeli alla memoria del Raìs sono ancora numerose e tutt’altro che sconfitte. Non a caso il figlio Saadi Gheddafi ha promesso di rientrare in patria per sostenere quanti sono insoddisfatti della nuova situazione.

Secondo il figlio del Raìs, attualmente rifugiato in Nigeria, gli «insoddisfatti sono il 70% della popolazione, ed è in corso una ribellione che si estende giorno per giorno e ci sarà presto una ribellione in tutto il paese».

Nonostante il silenzio stampa imposto sulla Libia la guerra civile non è affatto finita. Anzi, rischia di essere sul punto di esplodere di nuovo e in condizioni che renderebbero difficilmente giustificabile un nuovo intervento umanitario occidentale: in questo risiedono le ragioni di un silenzio che diventa complice della sanguinosa repressione attualmente in corso.

(fm)

I nostri Editori

Maldive. La crisi continua

Siria. No alla Road Map, per colpa della Lega Araba