Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

SPAGNA E ITALIA UGUALI SUL LAVORO, NON SULLE REGIONI

DI MAURIZIO BLONDET
rischiocalcolato.it

(al prossimo taglio come minimo vogliamo il seppuku)

Elsa Fornero è il nostro ministro del Lavoro. Anche il governo spagnolo di Mariano Rajoy ha una ministra del Lavoro: si chiama Fatima Baez. Ed esattamente come la Fornero, anche quella sta attuando la riforma del lavoro, facendosi forte della disoccupazione al 23%. La riforma dovrà, ha detto Fatima Baez, restituire fiducia ai lavoratori e imprenditori, perchè possano superare la crisi insieme e il licenziamento sia lultima opzione.

Suona bene, ma un po vago. Javier Diaz-Gimenez, economista alla IESE Business School di Madrid, ha tradotto la neolingua della ministra nella seguente frase più brutale, ma più chiara: si tratta di ammorbidire la legislazione del lavoro: La prima misura da prendere è ridurre il costo del lavoro, che è eccessivo, limitando le indennità di licenziamento; la seconda è sbarazzarsi dei contratti temporanei per instaurare un solo contratto di durata indeterminata, ma più facile da interrompere.

"

 

(Leggi tutto)

I nostri Editori

Carabinieri all’Eurogendfor

Primarie GOP in Nevada: vince ancora Romney