Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Iraq. Ancora morti nei quartieri sciiti

Una serie di nuove esplosioni nei quartieri sciiti di Baghdad e di altre città irachene, tra cui Kirkuk, ha causato almeno trenta vittime, nella continua escalation della guerra religiosa interna all’Islam. Che, del resto, non si deve ritenere una questione di mero ordine interno iracheno.

L’offensiva anti sciita, in corso da anni, non può continuare a venire liquidata come una semplice recrudescenza di tensioni “etnico religiose”,  dovuta all’abbandono della regione da parte dell’esercito USA e all’incapacità del governo a controllarla: siamo di invece di fronte a un fenomeno ultranazionale, che si intreccia al complesso e sottile gioco geopolitico che ha per teatro diretto il Medio Oriente e l’Asia centrale.

(red)

 

I nostri Editori

Venti di guerra in Sudan

Siria. Ban Ki-Moon chiede più osservatori