Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Israele va a destabilizzare il Caucaso

Il Caucaso è una delle regioni più instabili, e ignorate, del mondo e non avrebbe alcun bisogno di azioni che lo destabilizzino ulteriormente, ma questo non è un problema per Israele che nell’instabilità geopolitica prospera.

L’ultima mossa di Tel Aviv è stata rafforzare i rapporti bilaterali fra i due paesi, specie sotto il profilo militare, in funzione anti iraniana, almeno ufficialmente. L’Azerbaigian è, infatti, preoccupato dalle crescenti influenze di Teheran, poiché l’islamismo azero è essenzialmente sciita, e Baku cercherebbe in Israele una sponda per contrastarle. Da qui la possibile messa a disposizione di basi per l’aviazione di Tel Aviv, nonché l’acquisizione di ingenti quantitativi di armi e tecnologia dallo stato ebraico.

di Ferdinando Menconi

(nel Quotidiano)

I nostri Editori

In piazza per il pensionato suicida. Ma in Grecia

I conti che avvicinano Francia e Germania alla Grecia