Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

L’economia USA in tempo di Presidenziali

 È ormai certa l’investitura di Mitt Romney, repubblicano, come contendente di Barack Obama nella corsa per la conquista della Casa Bianca per il quadriennio 2012-2016. In gioco c’è dunque la guida di quella che viene definita “la più grande potenza economica e militare del mondo”.

Una formula che non è più chiaro come un tempo quanto sia fondata, per lo meno sotto il primo aspetto. Se infatti l’apparato militare americano rimane il più ampio, sofisticato e attrezzato del mondo, dal lato economico ciò che si dice degli USA, a guardare i dati, potrebbe corrispondere a un retaggio mitico del passato più che alla realtà dei fatti.

Sul piano economico le caratteristiche oggi dominanti sono due: disoccupazione e bassa crescita.

 

di Davide Stasi

(nel Quotidiano)

I nostri Editori

L'Esm, come previsto, potrebbe diventare un Fondo Salva Banche

Fox contro Obama, si ricomincia