Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

DA UE A UB, UNIONE BANCARIA

La scusa è consolidare il settore del credito. Lo scopo è asservire ancora di più gli Stati europei 

Sembra un ragionamento, ma è solo l’ennesima mistificazione.

In attesa di un consolidamento politico che trasformi la Ue in una vera federazione, coesa quanto gli Usa, bisogna arrivare a un coordinamento economico. Generale, omogeneo, inderogabile.

Herman Van Rompuy, il presidente di quel Consiglio europeo che si riunirà domani e dopodomani in un clima da ultima spiaggia, lo ha scritto nero su bianco nel suo Rapporto: gli obiettivi sono  l’unione bancaria, l’unione di bilancio e, appunto, l’unione economica. 

La strategia è chiarissima: surrogare i parlamenti elettivi, che con tutti i loro limiti e le loro distorsioni hanno una radice democratica, con un direttorio di natura tecnica. Come e peggio del Fondo monetario internazionale, che infatti si è già detto d’accordo e ha sollecitato che i fondi “salva Stati” vengano erogati alle banche senza passare dai singoli governi.

I nostri Editori

Salvataggio MPS. Monti resuscita i Tremonti bond

Mps: ok governo a nuovi bond per 2 mld