Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Breivik: la condanna vera sarà ignorarlo

A prima vista non sembra davvero un granché, la condanna che è stata inflitta stamane ad Anders Behring Breivik e che prevede un periodo di reclusione compreso tra un minimo di dieci anni e un massimo di ventuno. 

L’impressione di inadeguatezza non scaturisce solo dall’entità della strage da lui compiuta nel luglio dell’anno scorso, con 77 morti e più di 200 feriti, ma dal modo in cui ha rivendicato i suoi atti. 

(nel Quotidiano)

I nostri Editori

Rassegna stampa di ieri (24/08/2012)

MA QUANTI BEGLI AUSPICI, MADAMA FORNÈ!