Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Carbosulcis: fuori dai pozzi, per ora

Non deve essere stata una decisione facile, visto che ha richiesto un’assemblea particolarmente lunga, ma alla fine i minatori sardi di Nuraxi Figus hanno optato per una forma di lotta meno aspra. Stop all’occupazione delle gallerie sotterranee, a quasi 400 metri di profondità, e ritorno in superficie.

Resta la mobilitazione, nella consapevolezza che la vertenza è ancora ben lungi dall’essere risolta, ma la speranza (tutta da verificare) è che non ci sia più bisogno di iniziative drammatiche. Qualunque atto successivo, comunque, è subordinato alle verifiche che ci saranno nei prossimi giorni. Come puntualizza Sandro Mereu, della Rsu aziendale, «Abbiamo chiesto alla Regione un incontro urgente per discutere del nuovo progetto carbone-centrale e sui futuri investimenti nella miniera».

I nostri Editori

Bahrain: l’Iran si scusi per la traduzione "errata"

Belfast. Scontri fra repubblicani e polizia