Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Attacco all’ambasciata siriana de Il Cairo

Un centinaio di attivisti ha attaccato l’ambasciata siriana a Il Cairo, con l’intenzione di sostituire la bandiera nazionale con quella dei ribelli, e solo l’intervento della polizia ha impedito che l’azione fosse portata a compimento, disperdendo i manifestanti coi lacrimogeni e arrestandone cinque.

È la seconda volta che l’ambasciata siriana viene presa d’assalto. La prima fu in febbraio per protesta contro la repressione ad Homs. Oggi, però, fra i motivi scatenanti può esservi anche il discorso tenuto dal presidente egiziano Mohamed Morsi al vertice dei non allineati di Teheran, fortemente critico verso il regime di Assad.

I nostri Editori

Anche la Germania fatica a piazzare i titoli di Stato

La Russia guarda a est