Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Proliferazione immobiliare

 "

Crisi finanziaria? Borse nevrotiche? Obbligazioni sotto tensione? La parola spread echeggia nelle orecchie anche di notte? Ma Signora mia, non si accigli: un bell’investimento immobiliare… il mattone, si sa, è sicuro.

Sicuro, tangibile, ma anche tassabile e… non esente da svalutazione:

Nell’anno 2012 il calo medio dei prezzi degli immobili nelle città capoluogo italiane è stato del 5%, secondo i dati di un noto portale immobiliare. In un anno segnato dal crollo delle compravendite, dalla recessione e tassazione alle stelle la caduta dei prezzi si è accentuata a partire dalla seconda parte dell’anno, approdando ai grandi mercati, in special modo quello della capitale, che sconta un ‘taglio’ del 6,6%, sensibilmente sopra la media nazionale, mentre Napoli  (-1,9%) e Milano (-1,0%) oscillano tra alti e bassi , ma mostrano una sostanziale tenuta rispetto al contesto generale. Tra le città maggiori, a Padova (-16,4%) è in atto un vero e proprio sboom, proprietari in fase di profondo ravvedimento anche a Bari (-7,1%), Bologna (-5,5%), Catania (-5,4% ) e Firenze (-5,3%).  Tra le altre città capoluogo, Modena (-11,1%), Parma (-9,8%) e Bergamo (-8,7%) sono quelle che scontano maggiormente gli eccessi degli anni addietro e la crisi di una economia basata sulla piccola-media impresa.

Leggi tutto

I nostri Editori

Monti candidato: ma "riforme" è promessa o minaccia?

Stupri indiani e inciviltà occidentale