Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

SCODINZOLETTA PER IL FMI

FONTE: COMIDAD.ORG

La nomina di Carlo Cottarelli, dirigente del Fondo Monetario Internazionale, a commissario per la "spending review" del governo Letta, vista a sé stante, potrebbe benissimo inquadrarsi come un episodio minore: un alto funzionario del FMI, trombato nel corso della feroce lotta di potere interna alla sua istituzione (la vicenda di Strauss-Kahn docet), se ne torna in patria ad occupare un comodo posto di potere.
Ma, anche se così fosse, rimarrebbe il fatto che la nomina di Cottarelli si colloca in una linea di atti di sottomissione dei governi italiani nei confronti del FMI.

Leggi tutto

I nostri Editori

Usa: i Repubblicani offrono un'intesa temporanea sul debito

La lotta di classe? » una guerra stravinta dai ricchi