Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

L'occhio delle multinazionali sulle ong

Se ne parla da tempo: le multinazionali prese di mira dai boicottaggi e dalle critiche delle organizzazioni ambientaliste e no profit si organizzano per tenere monitorate le stesse ong e riuscire così a conoscerne le strategie. Ora a metterlo nero su bianco, raccontandone meccanismi più o meno limpidi, è Gary Ruskin, direttore del Center for Corporate Policy e membro di Essential Information, organizzazione no profit fondata nel 1982. Entrambe le realtà effettuano monitoraggi periodici delle politiche seguite dalle multinazionali e ne informano i cittadini. Il Cambiamento vi mette a disposizione la versione integrale del rapporto in Pdf.

Leggi tutto

I nostri Editori

Politica inversamente proporzionale: l’opposizione delle “strette intese”

POLVERE ALLA POLVERE: UNA CRISI MALTUSIANA ARTIFICIALE