Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Il nuovo "giornale". Appunti #4. Amazon e libri cartacei

La road map del nuovo corso del Ribelle comunicata a suo tempo è stata rispettata quasi al 100%. La collana di eBook è stata varata e viaggia ormai con regolarità, e proprio per questa desideriamo comunicare a tutti i prossimi imminenti sviluppi. Che riguardano due aspetti. Il primo, forse meno importante, è il fatto che da oggi i titoli pubblicati qui sul Ribelle e disponibili a tutti gli abbonati così come a chi, anche non abbonato, volesse acquistarli uno per uno, sono ora a disposizione anche attraverso la piattaforma Amazon, ovvero nel formato adatto al particolare lettore di eBook proprietario dell’azienda, cioè il Kindle. Ogni singolo eBook può dunque essere acquistato, oltre che in formato Pdf ed ePub qui sul nostro sito, anche sul portale Amazon.it.

Il secondo aspetto discende dal primo, o meglio dal primo viene reso possibile: sempre attraverso la piattaforma di Amazon daremo il via, a breve, alla pubblicazione di alcuni testi in formato cartaceo, per chi non volesse rinunciare a una lettura di tipo tradizionale. 

L’operazione avverrà rendendo disponibile dunque dei veri e propri libri, ordinabili attraverso quella piattaforma, che chiunque potrà ricevere a casa propria. A questo proposito contiamo di stampare dei titoli di vario tipo. Dalle trasposizioni degli eBook, con delle raccolte specifiche per ambito, in modo da accorpare più testi oppure da riunire quelli già previsti a puntate in formato digitale, a raccolte di articoli già pubblicati sul nostro giornale ma di dignità ancora attuale sino a veri e propri nuovi titoli, questa volta di tipo tradizionale, che sono al momento in preparazione.

È un modo, reso possibile dalla piattaforma e dalle soluzioni tipografiche e logistiche di Amazon, per tornare finalmente a pubblicare volumi di tipo tradizionale, per venire incontro alle (tantissime) richieste che abbiamo avuto in tal senso.

Ultima cosa riguarda il progetto dell’Hub (leggermente in ritardo rispetto a quanto avremmo voluto). Come qualcuno di voi si sarà accorto attraverso i social network, abbiamo iniziato da un po’ di tempo a rilasciare ogni giorno una versione beta del progetto. Versione che ci sta già dando dei riscontri interessanti, sia un termini di visite sia riguardo i commenti e le proposte per una sua implementazione. Perché implementazione è la parola chiave: è previsto sin dall’inizio che questo Hub di informazione possa diventare qualcosa di più di quello che è attualmente, ed è esattamente su questo che stiamo ragionando negli ultimi giorni. 

Ora, a tale proposito prepareremo un testo di (breve) presentazione della cosa, proprio per lasciare mettere a fuoco per bene a tutti quale è l’intento con il quale lo stiamo realizzando e cosa, a nostro avviso, può diventare. Da quel momento “apriremo” le collaborazioni, nel senso che discuteremo assieme su quali sviluppi concentrarci per primi e cosa iniziare a pensare con un respiro un po’ più ampio. Anche in questo secondo caso, insomma, la cosa sta iniziando a farsi seria.  

Stay Tuned,

vlm

I nostri Editori

Cosmo di valori

Cosmo di valori

Emergenza costante (sicuri?)

Emergenza costante (sicuri?)