Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Situazione in Islanda

Di questa immensa crisi finanziaria mondiale, a mio avviso volutamente sottovalutata dai media, mi ha colpito molto la situazione dell'Islanda.

Molti dicono che l'Islanda non è stata in grado di far fruttare il suo immenso patrimonio naturale ed energetico, seguendo la logica imperversante del "chi è causa del suo mal pianga se stesso", ma secondo me è da elogiare il tentativo islandese di rimanere al di fuori dell'Area Euro, decidendo un percorso autonomo culturale, monetario e ambientale.

Tutto questo adesso sembra crollare, proprio dopo che tutti ci avevano detto e ripetuto che in Islanda si viveva benissimo, il reddito pro-capite era elevato, la vita media elevata e le condizioni ambientali ottime.

Mi domando come sia possibile che in pochi giorni i destini di un'intera nazione vengano completamente stravolti, spazzando via tutto ciò che è stato costruito e difeso con fatica anno dopo anno.

Adesso nessuno vuole aiutare l'Islanda, si registra solo un tentativo dei Russi, ma per evidenti motivi geo-politici.

Dove sta andando questo mondo in cui viviamo? Chi è che tira in gran segreto le fila di ciò che succede, manipolando le sorti di milioni di esseri umani ridotti alla fame? Eppure ognuno di noi ha un cervello, basterebbe allenarlo ad avere una visione più ampia delle cose, ad uscire dai soliti binari che percorriamo avanti e indietro giorno dopo giorno, trasformando la nostra libertà  in schiavitù prima psicologica e poi economica. Siamo esseri speciali, siamo in tanti e possiamo ancora cambiare le cose: non lasciamo che siano gli altri a decidere per noi, per i nostri figli potrebbe essere già  tardi...

(dal Web) 

A Torino quando?