Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Perché fidarsi di Travaglio?

Non scrivo piu lunghissimi ed inutili pastrocchi (o almeno ci provo)

e cerco di dire cose sensate e studiare, studiare, studiare.

Vorrei pero capire una cosa, grandissimo Massimo Fini:

perche mai dovrei continuare a fidarmi di Marco Travaglio?

Saluti

Roberto Santilli

 

Non vedo le ragioni per cui si debba diffidare di Travaglio. Non c'è macchia nella sua carriera di giornalista. Ha sempre criticato, secondo il proprio punto di vista, sia la destra che la sinistra come deve fare ogni giornalista indipendente. A Travaglio poi ci unisce la battaglia per la legalità che non è certo il punto fondante del nostro giornale e di M0 ma costituisce una piccola porzione perchè noi pretendiamo che questo sistema, finchè non sarà, come spero, abbattuto, rispetti almeno i presupposti da cui dice di partire. Inoltre la battaglia per la legalità, comprensibile a tutti, può essere un buon grimaldello per scardinare il sistema e quindi costruirne un altro. Parlando dei vecchi termini si potrebbe dire che la nostra attuale comunanza con Travaglio non è strategica ma è tattica. 

Ciao 

Massimo Fini

 

Fini pro Andreotti e Travaglio pro Israele? Non importa, la rivista va benissimo così

Rapporto con i lettori (e correttezza)