Ottima scelta

Se sei arrivato qui allora sei uno degli ultimi esemplari viventi di Homo Sapiens. Buona lettura.

Una boccata d'aria

Cara redazione de "La Voce del ribelle",
Caro direttore Fini,

da circa un mese sono un vostro abbonato (sia "cartaceo" che online). Mi pare giusto esprimervi qualche parola su questa esperienza.
Quello che apprezzo nel leggere il vostro giornale è la possibilità di accedere a opinioni di largo spettro, su diversi argomenti, e decisamente fuori schema, che esprimono concetti decisamente "non inqudrabili", ma spesso neppure impresentabili, con quelli offerti comunemente da altri mezzi di informazione. E tenete conto che provvedo io per un buon 90% alla mia informazione online, quindi di base vi confronto con le classiche fonti "dissidenti" (chessò, voglioscendere.it, Beha, Micromega online, ... citando giusto qualcuno in ordine sparso).

Di più, quello che apprezzo è anche un salutare ventaglio di opinioni, e il capire che se dissento da un vostro articolo, cosa che invero capita spesso, è perchè l'autore esprime un concetto suo oppure particolarmente non-ortodosso: per usare una vecchia espressione, non sento "puzza di tartufo". Quella la sento leggendo certi articoli de "L'unità" (ultima versione).

Non ultimo, complimenti per la rubrica musicale del giornale; almeno per le fonti attuali (ma anche molte di quelle del passato, forse non remoto dato che ho appena compiuto 30 anni), siete gli unici che danno quel minimo di dignità a tale argomento, da poter essere pubblicato a fianco di un articolo di attualità politico o geoeconomica. FInalmente.

cordiali saluti,
Fabrizio Pizzolato
Che dire? Grazie! Soprattutto di aver capito appieno lo spirito del giornale.
red

Esempi pratici? (e nuovo Focus di Redazione)

Talebani